Qual è il rapporto tra la blockchain e la logistica? Un piccolo approfondimento per capirne i vantaggi e le potenzialità




Trend

Blockchain: quali applicazioni nella logistica connessa?

26 Gennaio 2022

Si parla sempre più spesso di blockchain e dei suoi utilizzi nel mondo della logistica ma non sempre sono ben chiari i vantaggi di questa nuova tecnologia.
Comprendere bene questa tecnologia è importante soprattutto alla luce dei dati che emergono da diversi studi di settore che hanno rilevato come nel settore dei trasporti e logistica la tendenza all’utilizzo di tecnologie Blockchain e Distributed Ledger subirà un’importante accelerazione nei prossimi anni.

Questo accadrà soprattutto alla luce di un utilizzo sempre più massivo di soluzioni ICT (information & comunication technologies), IoT e AI con l’obiettivo di ridurre il carico documentale e automatizzarne la gestione, migliorare il monitoraggio e il tracciamento dei carichi e dei veicoli e fare previsioni.

Che cos’è la blockchain? Quali applicazioni nella logistica?

La blockchain è un registro pubblico, che letteralmente si traduce in “catena di blocchi”, costituito da una serie di nodi di rete connessi tra loro che hanno l’obiettivo di convalidare le transazioni aggiungendo nuovi blocchi al sistema.
Tra le applicazioni più diffuse della blockchain troviamo gli Smart Contract, dei contratti sotto forma di linguaggio informatico che stabiliscono i requisiti di verifica per aggiungere nuovi blocchi alla rete blockchain d’interesse.
Tutte le varie operazioni svolte all’interno di un sistema blockchain vengono prima verificate, poi inserite e non possono essere modificate.
Si tratta di caratteristiche che rendono questa tecnologia ideale per le tracciabilità dei prodotti e non solo.

Quali sono i vantaggi della blockchain nella logistica?

I documenti e gli asset fisici, con la Blockchain, possono essere convertiti in oggetti digitali che trovano una rappresentazione univoca nel Distributed Ledger.
Un registro condiviso che permette ad ogni attore della logistica di aggiungere i dati generati dai propri sistemi in un’infrastruttura in grado di immagazzinare tutte le informazioni e di fornire il tracking dei movimenti della filiera senza la necessità di alcuna intermediazione e, soprattutto, in modo sicuro e automatizzato.
Le piattaforme di Blockchain contribuiscono a rendere la logistica connessa più sicura ed efficiente, attraverso il monitoraggio delle consegne, la cronologia dell’iter e la geolocalizzazione dell’asset su mappa interattiva che, attraverso la scansione di codici QR, visualizza le statistiche di consegna aggiornate in tempo reale e garantisce una maggiore trasparenza della documentazione del processo nella catena di fornitura.

L’utilizzo della blockchain è la chiave per risolvere molti problemi del settore logistico, adoperare questo tipo di tecnologia, dato che la sua affermazione è destinata a diventare inarrestabile, non solo garantirà un vantaggio competitivo ma servirà a migliorare i servizi offerti e l’efficienza della supply chain.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend