Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Logistica, crescono gli investimenti nella mobilità intralogistica e nell’automazione di magazzino

Ifm Electronic, multinazionale specializzata nei sensori e nei sistemi di automazione, testimonia come la pandemia ha accelerato gli investimenti nella mobilità intralogistica e nell’automazione di magazzino




Hardware e Software per il Magazzino

Logistica, crescono gli investimenti nella mobilità intralogistica e nell’automazione di magazzino

10 Febbraio 2021

La pandemia globale da Covid-19 se da un lato ha rappresentato un freno per l’economia dall’altro ha agito come acceleratore di alcuni movimenti già in atto.
Nel caso della logistica l’aumento del flusso di merci movimentate dall’e-commerce ha accelerato gli investimenti nella mobilità intralogistica e nell’automazione di magazzino come testimonia Ifm Electronic, multinazionale specializzata nei sensori e nei sistemi di automazione.

L’efficienza nella movimentazione delle merci è la chiave per ogni magazzino, per questo motivo sia i nuovi magazzini sia i magazzini riconvertiti vengono creati con un alto livello di automazione.
Questo significa magazzini con un alto livello di sensorizzazione che arriva a coinvolgere anche i sistemi Agv e Amr che hanno bisogno di sistemi di visione di ultima generazione.

A tal proposito Ifm Electronic in collaborazione con Agile Vision ha sviluppato un sistema a supporto della logistica evoluta per il calcolo dei volumi dei pallet.
La soluzione denominata Smart Cube 3D è in grado di misurare con estrema accuratezza le merci di forma cubica.

Il sistema funziona grazie alla elaborazione di dati provenienti da cinque telecamere 3D: quattro posizionate ai lati del pallet per determinare il perimetro e una telecamera posizionata al di sopra del pallet che ne misura la superficie.
I dati raccolti vengono elaborati da un pc che restituisce le dimensioni esatte del pallet, tutta la procedura dura solo tre secondi, molto più rapida dei sistemi a scansione laser.

Il sistema è in grado di misurare da 250 a 350 colli/ora e le tecamereme sono anche in grado di attestare l’integrità dell’imballo e di leggere il barcode.
Una tecnologia studiata per supportare al meglio il mondo della logistica.





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino