Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Gruppo Gabrielli per l’ecosostenibilità con il nuovo centro di distribuzione

Recuperi termici, luci a Led, impianto fotovoltaico e refrigerazione all’avanguardia




Logistica Sostenibile

Gruppo Gabrielli, il nuovo CeDi da 23 mln esempio di ecosostenibilità

14 Novembre 2019

Freschi, ortofrutta, salumi e formaggi: per un centro di distribuzione che prevede la presenza di celle frigorifere l’ecosostenibilità è una vera sfida.

Un esempio arriva dal nuovo centro di distribuzione del Gruppo Gabrielli, a Monsampolo del Tronto, per il quale sono stati spesi ben 23 milioni di euro e che contiene 4500 referenze in celle con temperature differenti a seconda della tipologia.

La struttura, sempre aperta dalle 12.00 della domenica alle 17.00 del sabato, si snoda su un’area di circa 74.000 mq complessivi, di cui 24.000 mq destinati al CeDi, con illuminazione interna ed esterna a LED, involucro edilizio con celle frigorifere con un pannello ad alta coibentazione termica, ma soprattutto un impianto di refrigerazione industriale all’avanguardia indiretto ammoniaca/glicole.

Grazie all’installazione di una energy saving, viene garantito un risparmio minimo del 30%, ed uno annuale di 1 milione di kWh. Utilizzando macchinari evoluti, il centro di distribuzione può accedere ai certificati bianchi, ossia i titoli di efficienza energetica.

Inoltre, l’installazione di pannelli solari generano una parte sostanziale dell’energia necessaria.





A proposito di Logistica Sostenibile