L'operatore italiano conta su quattro magazzini che lavorano in stretta sinergia tra loro




Outsourcing

SVAT: una rete efficiente per la logistica a temperatura controllata

10 Marzo 2017

SVAT, operatore logistico integrato specializzato nella temperatura controllata, ha creato nel corso degli anni un network operativo in grado di connettere proficuamente tutte le proprie sedi, facendo di questa caratteristica il punto di forza dell’attività.

A Massalengo, nel lodigiano, sorge un hub di 9.500 metri quadrati dalla capienza totale di 12.500 posti pallet.
Il magazzino, completamente refrigerato con una temperatura di -20 gradi centigradi, gestisce circa 90.000 bancali in e out all’anno.

“Dall’hub di Massalengo – afferma Massimiliano Ceruti, responsabile della struttura – serviamo direttamente tutta l’area del Nord Ovest, quindi Val d’Aosta, Lombardia, Liguria e Piemonte”.
Tramite il network operativo che contraddistingue l’attività di SVAT, il magazzino di Massalengo lavora in sinergia con gli altri hub italiani, che si trovano a Nogarole Rocca (Verona) per il Nord Est, a Paliano (Frosinone) per l’area tirrenica e a Monteprandone (Ascoli Piceno) per l’area adriatica.





A proposito di Outsourcing