Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Transporeon riceve una “Notable Mention” nel Magic Quadrant 2016 di Gartner.

Spedire_online_quello_che_devi_sapere




19 Maggio 2016

Spedire online: quello che devi sapere

Ciò che fino a qualche anno fa sembrava un’operazione da “temerari” oggi si è trasformato in un modo semplice e conveniente di far recapitare merci e oggetti in ogni angolo d’Europa.
I servizi di spedizione online come SpedireAdesso.com hanno semplificato notevolmente le procedure di spedizione, senza per questo rinunciare alla sicurezza garantita dai migliori corrieri espresso attualmente sul mercato.

Spedire online: tutti gli “attrezzi del mestiere”
La diffusione capillare del web e il crescente miglioramento della rete internet in Italia hanno fatto sì che gran parte delle attività quotidiane si trasferisse in rete.
Acquistare, trovare informazioni, comunicare: ogni giorno queste azioni sono sempre più sinonimo di web.
Lo stesso discorso si può fare per le spedizioni, sempre più legate alle potenzialità di internet.

Ma se i corrieri espresso, gli spedizionieri e le aziende che si occupano di logistica necessitano di strumenti all’avanguardia, a colui che usufruisce di questi servizi vengono chiesti pochi “attrezzi del mestiere”.
Il primo coincide con il computer.
Può essere un computer fisso, il classico notebook che ogni famiglia ormai possiede o un dispositivo mobile come lo smartphone e il tablet.
Ed è proprio il mobile l’ultima frontiera delle spedizioni online.

Il computer è necessario per accedere al servizio di spedizione scelto, come ad esempio SpedireAdesso.com, e fare tutte le operazioni richieste: riempire il modulo di spedizione, attendere le email di conferma e concludere l’ordine.
Altri arnesi del mestiere che non devono mancare mai hanno poco a che fare con la tecnologia, ma richiedono un po’ di buona volontà e manualità.
Stiamo parlando del nastro adesivo e delle scatole, queste ultime sufficientemente resistenti per la spedizione e pressoché integre.

Infine, non bisogna trascurare i materiali necessari per evitare danneggiamenti agli oggetti da spedire, tra i quali spiccano il pluriball e il polistirolo.
Spedire un pacco avvalendosi dei servizi di spedizione online, quindi, comporta un minimo di autonomia nella preparazione del pacco e la capacità di allestirlo seguendo le indicazioni riportate sui siti di spedizione in questione.

Tornando al computer, anche nei giorni necessari per concludere una spedizione il cliente può usarlo per controllare dove si trova il pacco spedito.
Stiamo parlando del servizio di tracking online, grazie al quale in pochi click possiamo conoscere lo stato della nostra spedizione e sapere quando il destinatario riceverà il nostro pacco.

Spedire online: più tempo libero a disposizione
Sembra un paradosso ma chi passa dalle spedizioni tradizionali – contraddistinte da lunghe file alle filiali dei corrieri espresso – alle moderne spedizioni online, deve riorganizzarsi per gestire al meglio il maggior tempo libero a disposizione.
Tempo che il professionista o colui che lavora in azienda potrà dedicare alle proprie attività lavorative, migliorando la produttività e svolgendo al meglio il proprio lavoro.

Queste sono i principali aspetti da conoscere prima di spedire online e approfittare di tutti i vantaggi offerti dai servizi di spedizione in rete.
SpedireAdesso.comfornisce tutte le informazioni necessarie sul sito e spiega con un linguaggio semplice e chiaro le operazioni necessarie per spedire un pacco, una busta o un pallet in completa autonomia.





A proposito di Direttamente dalle Aziende