Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Un trattore compatto per una produzione “Lean”.

MBE_Worldwide_Spa_entra_nel_capitale_sociale_della_start-up_Pony_Zero




19 Novembre 2015

MBE Worldwide Spa entra nel capitale sociale della start-up Pony Zero.

MBE Worldwide Spa, holding del gruppo Mail Boxes Etc., entra nel capitale sociale di Pony Zero, divenendo parte attiva nello sviluppo industriale dell’innovativa start-up, e arricchendo così la logistica intelligente legata al delivery e agli smart services urbani.

Oltre alla partnership societaria, l’accordo prevede anche lo sviluppo di iniziative industriali con l’obiettivo di rendere ancora più efficienti e rapidi i processi di consegna delle spedizioni effettuate dai principali Corrieri Espresso, e più facile l’accesso agli stessi da parte dei consumatori, sia aziende sia privati.



Se Mail Boxes Etc. è un partner a valore aggiunto per i Corrieri Espresso quando si tratta di offrire servizi di micro-logistica alla piccola e media azienda e ai privati, PonyZero è un partner a valore aggiunto di quegli stessi Corrieri nella distribuzione dell’ultimo miglio urbano con grande qualità, tecnologia e impatto zero.

“Uno degli obiettivi che Mail Boxes Etc. si è sempre prefissata è quello di soddisfare le esigenze dei propri clienti, assicurando la massima flessibilità e la più accurata personalizzazione del servizio.
Oggi, grazie all’accordo con Pony Zero, MBE può accorciare ancora di più i tempi di consegna e di distribuzione coniugando la capillarità della propria Rete di Centri Servizi sul territorio con la capacità di coprire l’ultimo miglio in maniera innovativa ed insieme ecologica”, racconta Giuseppe Rudi, Region Manager MBE.

“L’ingresso da parte di un Gruppo di tale importanza ci fa capire da una parte quanto sia importante in questo momento il mercato e rilevante l’interesse rispetto alla distribuzione dell’ultimo miglio, dall’altra come siano altrettanto importanti le tecnologie, i processi e le performance che Pony Zero è stata capace di sviluppare in questo settore , dichiara Marco Actis, co-founder and CEO di Pony Zero.

Continua quindi il cammino verso una mobilità innovativa, integrata e sostenibile.





A proposito di Direttamente dalle Aziende