Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
IUNGO Italia: a Modena inaugurata la nuova sede al servizio della community.

Jungheinrich_presenta_i_nuovi_carrelli_retrattili_della_serie_C




22 Maggio 2015

Jungheinrich presenta i nuovi carrelli retrattili della serie C.

Jungheinrich propone una nuova serie di carrelli elevatori retrattili che saranno disponibili sul mercato da subito.
I carrelli di tipo ETV C16 e ETV C20 garantiscono massima efficienza e produttività: i mezzi della serie riescono a trasportare carichi fino a due tonnellate, raggiungendo altezze di sollevamento fino a 7,40 metri.

Grazie alla loro struttura con montante retrattile, i nuovi carrelli Jungheinrich sono compatibili con le attività di deposito e prelievo anche ad altezze elevate e in spazi ristretti.
Grazie alla gommatura superelastica e all’elevata luce libera del carrello da terra, i mezzi della serie C garantiscono un trasporto delle merci affidabile e sicuro.

Il conducente può contare sugli standard di sicurezza ed ergonomia di guida tipici di tutti i prodotti Jungheinrich:

  • i comandi sono disposti in modo ergonomico per un utilizzo immediato;
  • il vano guida ospita vaschette portaoggetti per gli accessori personali;
  • i mezzi sono dotati di un tettuccio panoramico che garantisce una visuale completa per monitorare la situazione di guida, del carico e delle forche.

Punti di forza a garanzia di una guida comoda e sicura sono i comandi MULTI-PILOT e SOLO-PILOT grazie ai quali è possibile attivare in modo semplice tutte le funzionalità idrauliche del mezzo, scegliere la direzione di marcia e attivare il clacson.

Per le operazioni di stoccaggio rapido i carrelli ETV C puntano sul sistema di assistenza Position Control, che anche per questa serie è fornito con la funzione SNAP, comando che garantisce il riconoscimento automatico del piano di appoggio della scaffalatura evitando la selezione manuale dell’altezza.





A proposito di Direttamente dalle Aziende