Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
System Logistics: nuove installazioni in Italia. I casi Mafin e Unigrà.

Geodis_e_le_pari_opportunita_certificate_GEEIS




19 Giugno 2015

Geodis e le pari opportunità certificate GEEIS.

Geodis_stabilimento_Vista_aereaDa sempre sensibile al tema delle pari opportunità e della valorizzazione dei suoi dipendenti, Geodis in Italia ha ricevuto la certificazione GEEIS, l’ambita attestazione in materia di pari opportunità offerta a uomini e donne all’interno dei processi decisionali aziendali.

Un riconoscimento che arriva in seguito a una serie di audit dell’organismo certificatore Bureau Veritas, che vede coinvolti tre diversi dipartimenti HR.

Il marchio GEES-GEIS, Gender Equality European and International Standard, creato da Arborus in partnership con Bureau Veritas, è infatti la prima certificazione ufficiale delle politiche di uguaglianza sul lavoro.
Patrocinato dalle principali autorità europee, il nuovo standard GEEIS punta a essere uno strumento operativo e metodologico, volto ad assistere e favorire le aziende nel processo di implementazione di una cultura condivisa sulle pari opportunità.

I benefici sono quelli di far emergere le buone prassi aziendali, assicurando la continuità delle azioni e aumentando la capacità attrattiva dell’azienda, così come ha fatto Geodis in Italia che, con un punteggio di performance molto alto, ha raggiunto un ottimo livello di valutazione.

Tra i vantaggi del conseguimento alla certificazione, vanno considerati inoltre:

  • miglioramento globale e locale dell’immagine aziendale;
  • maggiore motivazione dei dipendenti;
  • contributo concreto nel migliorare i processi generali di sviluppo sostenibile e di Corporate Social Responsibility.

Una ufficializzazione da parte del Gruppo del suo impegno a garantire l’uguaglianza professionale tra uomini e donne.
Oggi sono oltre 600 le figure professionali che lavorano presso Geodis Italia, il 58% uomini e il 42% donne, di cui il 28% sono manager.





A proposito di Direttamente dalle Aziende