Le innovazioni tecnologiche hanno cambiato anche la logistica interna




Hardware e Software per il Magazzino

L’intralogistica, automazione e magazzino 4.0

27 Maggio 2019

Per intralogistica si intende la circolazione di merci all’interno dei centri di produzione, di distribuzione e nei magazzini di stoccaggio.
È il flusso di ricezione, immagazzinamento e trasferimento delle merci da quando arrivano nel magazzino fino a quando escono dai locali in questione.

L’intralogistica ha tuttavia un’importanza ben maggiore rispetto a quella appena descritta.
Questo perché la logistica 4.0 attuale richiede una maggiore quantità di lavoro e più monitoraggio.
Un universo molto più complesso, sia che il proprio business sia B2B, sia che sia B2C.

È qui che entra in gioco la quarta rivoluzione industriale, con il magazzino 4.0 e l’automazione logistica dei progetti logistici, che uniscono al loro interno diverse innovazioni, integrando tra loro i macchinari e sistemi già esistenti.

Parliamo di carrelli elevatori e robotica collaborativa, big data e sistemi M2M (machine to machine), software WMS, manutenzione predittiva, eccetera.

L’intralogistica organizzata, di fatto, migliora la logistica generale, e riduce la quantità di materiale nel flusso della logistica stessa, rendendo fluido il processo e con costi inferiori e un impatto significativo sui risultati dell’attività.





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino