Transport&Environment suggerisce soluzioni per migliorare la politica UE sui trasporti




Logistica Sostenibile

Le bioenergie nel mirino: il loro sfruttamento improprio danneggia l’ambiente

8 Settembre 2016

È sui trasporti che si concentrano le maggiori perplessità per quanto riguarda le bioenergie.
La sostenibilità ambientale delle bioenergie è messa in discussione e per questo motivo la Commissione UE dovrebbe fornire, entro la fine del 2016, una proposta per un nuovo metodo di utilizzo delle biomasse.
A tal proposito, l’organizzazione no-profit Transport&Environment ha pubblicato recentemente una lista di suggerimenti per limitare lo sfruttamento delle biomasse rischioso per l’ambiente.

In particolare, si concentra sull’uso di materie prime di origine vegetale.
Il problema centrale è che le filiere produttive non rispettano i regolamenti di tutela ambientale.
Tra le proposte di Transport&Environment nel campo dei trasporti ci sarebbe l’eliminazione entro il 2020 di tutti gli interventi diretti e indiretti nell’utilizzo di biocombustibili ottenuti dalle coltivazioni alimentari.

Ci sono inoltre alcuni consigli per garantire la sostenibilità del ciclo produttivo, ad esempio evitando il cosiddetto ILUC (Indirect Land Use Change), ovvero il disboscamento per le piantagioni destinate alla produzione di biofuel.
A questo proposito, un’inchiesta di Transport&Environment ha provato che Korindo (colosso coreano-indonesiano) ha bruciato illegalmente decine di migliaia di ettari di foreste tropicali vergini in Indonesia, per poter liberare terreni da coltivare a palma da olio.





A proposito di Logistica Sostenibile