Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Compatti, potenti, agili: scopri i nuovi stoccatori EJC Serie 1i Jungheinrich

Scopri come i nuovi EJC Serie 1i Jungheinrich più compatti, performanti e sostenibili stanno ridefinendo i confini della logistica. Un salto qualitativo per piccole e medie imprese




Sistemi di Magazzino

Compatti, potenti, agili: scopri i nuovi stoccatori EJC Serie 1i Jungheinrich

21 Maggio 2024

Nel panorama della logistica e della movimentazione, l’efficienza e la compattezza rappresentano due pilastri fondamentali per l’ottimizzazione degli spazi di lavoro, specialmente in contesti in cui le dimensioni del magazzino pongono limiti stringenti.
Jungheinrich, azienda leader nel settore dei carrelli elevatori, ha lanciato una vera e propria novità con la presentazione dei suoi nuovi EJC Serie 1i durante il LogiMAT 2024, tenutosi a Stoccarda dal 19 al 21 marzo scorso.
Questa nuova gamma rappresenta un punto di svolta per i carrelli elevatori elettrici, grazie all’adozione delle batterie agli ioni di litio che non solo ne riducono le dimensioni, ma ne potenziano anche le prestazioni a livelli eccezionali.

Stoccatori elettrici EJC Serie 1i Jungheinrich: tutti i dettagli

Gli EJC Serie 1i si distinguono per la loro straordinaria compattezza, frutto di un design ricercato che integra le più avanzate tecnologie.
Tuttavia, la dimensione ridotta non è a svantaggio della potenza: i nuovi modelli, infatti, offrono portate e velocità di movimentazione superiori, definendo nuovi standard in termini di efficienza e sicurezza per le piccole e medie imprese.
Ad esempio, la versione XS dell’EJC 112i, dotato di una batteria da 100 Ah, presenta una lunghezza L2 di soli 604 mm, vale a dire 54 mm in meno rispetto al più compatto dei suoi concorrenti attualmente disponibili sul mercato.
Anche quando è equipaggiato con una batteria più grande da 200 Ah, il nuovo EJC 112i mantiene le sue dimensioni compatte con una lunghezza L2 di 654 mm.

Simbolo dell’innovazione degli stoccatori EJC Serie 1i è l’utilizzo esclusivo delle batterie agli ioni di litio: questa scelta tecnologica non solo garantisce una maggiore densità energetica in uno spazio ridotto, ma elimina anche la necessità di manutenzione e offre allo stesso tempo una ricarica rapida e intermedia.
Efficienza energetica e sostenibilità si fondono in un’unica soluzione, riducendo significativamente l’impatto ambientale dell’attività logistica.
Grazie a queste batterie, gli EJC Serie 1i presentano una lunghezza (dimensione L2) incredibilmente ridotta, che li rende i più compatti sul mercato.
Questo aspetto, unito a un design ottimizzato, consente un’elevata maneggevolezza anche negli spazi più ristretti.
Inoltre, la significativa riduzione dell’altezza, ha migliorato notevolmente la visibilità sulle forche, sul carico e sull’area circostante il carrello, garantendo anche agli operatori meno esperti massima sicurezza e semplicità di utilizzo.

Stoccatori elettrici EJC Serie 1i: agilità e forza anche in spazi ristretti

Christian Erlach, Membro del Consiglio di Amministrazione di Jungheinrich AG, ha spiegato: “La regola secondo la quale più la batteria e il carrello sono piccoli e leggeri, minore è la stabilità e, quindi, le portate residue, non trova più applicazione.
Con i nostri EJC Serie 1i siamo riusciti a ottenere una combinazione di compattezza e prestazioni senza eguali in questo segmento”.

Nonostante le dimensioni ridotte rispetto ai modelli precedenti, gli EJC Serie 1i Jungheinrich vantano una maggiore stabilità.
Questo miglioramento è stato ottenuto attraverso una accorta distribuzione del peso all’interno del telaio e l’ottimizzazione del baricentro, oltre all’impiego di nuovi profili per il montante.
Di conseguenza, si è ottenuto un incremento significativo della capacità di carico, superiore ai 150 kg, con portate residue di almeno 550 kg a un’altezza di 4,70 m.
Questo posiziona l’EJC 112i come un punto di riferimento nel settore.

I nuovi modelli offrono anche una velocità di sollevamento aumentata del 50% grazie a una pompa più potente, oltre a una velocità di abbassamento considerevolmente migliorata.
Gli EJC Serie 1i sono disponibili con batterie agli ioni di litio con capacità che vanno dai 50 ai 200 Ah e caricabatteria incorporati per una ricarica versatile da qualsiasi presa di corrente.
È possibile scegliere tra varie classi di potenza: 15A, 35A o 70A: ne consegue ampia flessibilità alle diverse esigenze applicative.

Versatilità e potenza: gli EJC Serie 1i Jungheinrich definiscono nuovi standard nel sollevamento dei carichi

Jungheinrich presenta gli EJC Serie 1i in diverse varianti, tra cui l’EJC 110i/112i come modello standard, capace di trasportare carichi fino a 1.200 kg e di raggiungere altezze di sollevamento fino a 4,70 m.
Esiste anche una versione EJC 110zi/112zi con sollevamento supplementare che oltre alle forche, consente di sollevare anche le razze, con portata massima di 1.600 kg.

Per applicazioni meno intensive, è disponibile una versione con Monomast con portata fino a 1.000 kg e altezze di sollevamento fino a 2 m.
La versione a carreggiata larga semplifica la movimentazione di carichi speciali, pallet chiusi e il trasporto trasversale di europallet.
Pensando, invece, più nello specifico al mercato dell’e-commerce, Jungheinrich ha introdotto l’EJC 010i, un modello preconfigurato per applicazioni leggere e occasionali, in grado di movimentare carichi fino a 1.000 kg e di raggiungere altezze di sollevamento fino a 3,60 m.





A proposito di Sistemi di Magazzino