Scopri come il Gruppo Sogegross sta rivoluzionando il settore della logistica con un investimento di 50 milioni di euro, puntando su innovazione e sostenibilità per ottimizzare la distribuzione nel mercato della GDO in Italia




Outsourcing

Sogegross investe nella logistica avanzata: 50 mln di euro per innovare

27 Marzo 2024

Il Gruppo Sogegross, protagonista di spicco nel panorama della Grande Distribuzione Organizzata (GDO) in Italia, ha annunciato un significativo piano di investimenti destinato a rivoluzionare il suo sistema logistico.
Con un impegno di oltre 50 milioni di euro inserito in un più ampio programma di investimenti da 200 milioni di euro, l’azienda genovese mira a potenziare le sue capacità operative attraverso la realizzazione di progetti all’avanguardia.

Una visione rivoluzionaria per il 2026

Entro l’inizio del 2026, il Gruppo prevede il completamento di una serie di interventi che, complessivamente, costituiranno un’innovativa strategia per l’ottimizzazione della gestione integrata della filiera logistica e distributiva.
L’obiettivo è sostenere l’espansione della rete di vendita, caratterizzata da una notevole diversità in termini di formati, ubicazioni e distribuzione geografica.
Al momento, le piattaforme distributive di Sogegross si estendono su una superficie complessiva di 133.550 mq, distribuite tra Cameri (NO), Tortona (AL), Serravalle Scrivia (AL) e Genova Bolzaneto.
Questi centri gestiscono un flusso annuo di oltre 37 milioni di colli, distribuendo più di 20.000 referenze per le insegne Basko, Ekom, GrosMarket e Doro.
La strategia omnicanale del Gruppo integra logisticamente la presenza fisica sui territori con l’e-commerce, per un servizio capillare e efficiente.
Il nuovo centro di Cameri rappresenta la punta di diamante del piano logistico.
Recentemente inaugurato, il polo segue gli standard Breeam excellent for new construction, simbolo di un impegno verso la sostenibilità.
La struttura gestirà oltre 40 milioni di colli, con più di 10.000 referenze continue, e si caratterizza per l’adozione di tecnologie avanzate, come il tetto fotovoltaico e i punti di ricarica per veicoli elettrici.
Gli ampliamenti dei poli di Serravalle Scrivia e Tortona e il futuro magazzino di Trasta (Genova) sono esempi concreti dell’orientamento del Gruppo verso l’efficienza e la sostenibilità.
Queste iniziative si traducono in una logistica più snella e rispettosa dell’ambiente, con un importante risparmio energetico e una riduzione dei chilometri percorsi.

Verso il futuro

Luca Vezzani, Direttore Logistica di Sogegross, sottolinea l’importanza di un sistema logistico integrato e flessibile, capace di adattarsi alle complesse esigenze del mercato. L’impegno nella costruzione del nuovo impianto a Trasta evidenzia la volontà di contribuire allo sviluppo del territorio di Genova, non solo dal punto di vista economico ma anche sociale, creando opportunità di lavoro e promuovendo la sostenibilità ambientale.

Il Gruppo Sogegross, con questo ambizioso piano di investimenti, si conferma leader nel settore della logistica della GDO, dimostrando come l’innovazione e la sostenibilità siano i pilastri su cui costruire il futuro della distribuzione.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Outsourcing