A MECSPE, DM Management & Consulting svela come l'innovazione tecnologica e la sostenibilità stiano plasmando il futuro della manifattura. Scopri di più




Hardware e Software per il Magazzino

DM a MECSPE 2024: innovazione digitale e sostenibilità nella produzione

22 Marzo 2024

Durante l’ultima edizione del MECSPE 2024, Logisticamente.it ha avuto l’opportunità di incontrare i rappresentanti di DM Management & Consulting, una software house che sta ridefinendo i confini dell’innovazione digitale nel settore manifatturiero.
In questa esclusiva intervista, DM condivide le proprie intuizioni sull’importanza crescente della digitalizzazione e della sostenibilità nella produzione industriale.
Attraverso un dialogo approfondito, emerge un quadro dettagliato delle strategie e delle soluzioni tecnologiche che DM sta implementando per affrontare le sfide odierne e future, evidenziando il suo impegno verso un futuro più efficiente e sostenibile per l’industria manifatturiera.
In foto Stefano Massari, Sales Manager di DM Management & Consulting.

Quali sono i valori e la vision di DM nella trasformazione digitale dei processi produttivi?

DM è una software house specializzata nella gestione dei processi di fabbrica, nell’interconnessione delle macchine e nella realizzazione di progetti di miglioramento dell’efficienza e della sostenibilità nella produzione in molteplici settori merceologici.
Dal 2022 siamo parte integrante di TXT e-Solution Spa, multinazionale italiana leader nel settore dei servizi alle aziende manifatturiere, con un fatturato di oltre 200 milioni di euro.
Abbiamo realizzato la Suite dmp che si pone come un importante fattore strategico per le direzioni aziendali.
Crediamo nell’Innovazione tecnologica, nella cultura della produzione e propositività progettuale che sono i valori che ci contraddistinguono come azienda.
Dai nostri valori nasce la nostra vision: supportare e affiancare le aziende, passo dopo passo, ad innovarsi digitalizzando il reparto produttivo aziendale.

In che modo la Suite dmp di DM contribuisce all’evoluzione della gestione della produzione?

La Suite dmp è una soluzione in continua evoluzione sia sotto l’aspetto tecnologico sia per l’inserimento di nuove funzionalità software.

In questa edizione del MECSPE abbiamo presentato:

  • il Modulo E-Kanban applicato alla gestione della produzione per il reintegro del materiale a bordo linea mano a mano che vengono consumate.
    L’obiettivo è di evitare le rotture di stock, eliminare la sovrapproduzione e/o i blocchi produttivi.
  • Il modulo DMP-XR (AR, augmented reality) è una tecnologia integrata nei moduli della Qualità e Manutenzione, in grado di arricchire la percezione attraverso l’aggiunta di informazioni digitali all’interno del mondo reale.
    Questo modulo permette di migliorare i processi e massimizzare i risultati delle attività di controllo qualitativi e delle attività dei manutentori di fabbrica.
  • Il modulo DMP-VR (Virtual reality) è il modulo realizzato per le aziende che vogliono realizzare sistemi di formazione e supporto ai clienti, oltre a poter gestire modi di simulazione e di situazioni reali mediante l’utilizzo di device virtuali e di interfacce appositamente sviluppate.

Come si posiziona DM rispetto agli obiettivi di Industry 5.0?

Industry 5.0 mira a rispondere alle nuove necessità aziendali, enfatizzando l’importanza dell’uomo, la sostenibilità e la capacità di adattarsi ai cambiamenti.
Questo obiettivo rappresenta la principale sfida futura, orientandosi verso lo sviluppo di pratiche di produzione incentrate sull’uomo.
Questo include la creazione di software che non solo automatizzino i processi, ma che migliorino anche il benessere e la collaborazione tra i lavoratori, favorendo un ambiente lavorativo stimolante basato sulla comunicazione e la cooperazione.
Viene data importanza alla gestione dei processi in modo che possano essere analizzati e migliorati dal punto di vista energetico, identificando costi nascosti nei processi produttivi e ottimizzando il consumo energetico e le emissioni di CO2.
Inoltre, la resilienza diventa un concetto chiave che richiede un’interazione estesa oltre i confini tradizionali dell’azienda, combinando dati interni con informazioni provenienti da fonti esterne per sviluppare modelli analitici capaci di anticipare potenziali crisi a breve e medio termine.
L’intelligenza artificiale rappresenta un’altra area strategica cruciale per il futuro delle imprese, in un settore in rapida evoluzione.
Attraverso lo sviluppo di software avanzati, le aziende saranno in grado di gestire efficacemente dati, ipotesi e proposte, accelerando la presa di decisioni e l’adattamento alle nuove sfide.

Quali vantaggi offre la digitalizzazione nell’ottimizzazione dell’inventario e della logistica secondo DM?

Sicuramente poter gestire in tempo reale l’inventario, infatti, un inventario non completo rallenta l’attività, consentendo di ottimizzare la gestione delle risorse, evita le perdite di efficienza nel cercare materiali o nella preparazione degli ordini.
Riducendo i tempi morti con conseguente riduzione dei costi.
Un sistema WMS permette anche di avere un controllo puntuale del posizionamento di ciascun prodotto e/o materia prima, evitando errori e impostando corrette logiche di stoccaggio (es. FiFo, FeFo).
La digitalizzazione permette anche una corretta registrazione degli spostamenti di ubicazione delle merci, tramite sistemi di tracciamento come, ad esempio dei palmari integrati con lettore di etichette Barcode, QRcode e RFID.
Inoltre, se l’investimento digitale integra anche i sistemi gestionali consente la generazione automatica di liste di prelievo per i reparti interni e per gli ordini in consegna senza errori, facilitando anche le attività di picking dei magazzinieri, oltre a poter integrare le informazioni di missione dei magazzini automatici.
Altro momento che la digitalizzazione può dare un importante vantaggio di efficienza è l’integrazione dei piani di spedizione con i vettori, tenendo sotto controllo costi e tempistiche.

In che modo l’integrazione dell’AI nelle soluzioni WMS rappresenta un aspetto strategico per DM?

Un aspetto strategico sarà la possibilità di integrare soluzioni che coniughino le applicazioni WMS con l’AI, infatti, poter semplificare la gestione della logistica tramite sistemi che consentono la gestione di linguaggi naturali può velocizzare velocità e rapidità nella movimentazione delle merci e del controllo della tracciabilità.

Per saperene di più visita il sito ufficiale di DM Management & Consulting





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino