Amazon sta trasformando la logistica con imballaggi eco-compatibili, contribuendo a ridurre l'impatto ambientale delle spedizioni.




Packaging

Oltre l’imballaggio tradizionale: Amazon e la ricerca dell’eco-efficienza

30 Ottobre 2023

Amazon è al passo con le richieste di un mercato sempre più sensibile alla sostenibilità.
In Europa e negli USA, l’azienda sta testando macchine innovative che creano buste di carta modellate sul prodotto, garantendo una significativa riduzione del volume degli imballaggi.
Grazie a sensori avanzati, il sistema analizza oggetti vari – dai videogiochi agli utensili da cucina – determinando l’esatta quantità di carta necessaria per un imballaggio sicuro.
L’utilizzo di tecnologie di termosaldatura elimina la necessità di colla, ottimizzando ulteriormente le risorse.
Questi macchinari, progettati per l’imballaggio in carta leggera e totalmente riciclabile, permettono di ridurre mediamente 26 grammi di materiale per ogni spedizione.
Rispetto alle tradizionali scatole di cartone, le nuove buste Amazon pesano fino al 90% in meno.
Questa innovazione nasce dalla conversione di macchine precedentemente destinate agli imballaggi in plastica, in seguito abbandonate dalla stessa azienda.

Dal laboratorio alla realtà

Amazon, attraverso il team guidato da Thais Blumer, Responsabile del Sustainable Packaging in Europa, ha ripensato gli imballaggi puntando sulla scienza dei materiali.
La carta leggera, sviluppata dal team di esperti, combina flessibilità e resistenza, garantendo un imballaggio sicuro e facilmente riciclabile.
I centri di distribuzione come quelli di Mönchengladbach e Bristol sono già all’avanguardia con questa tecnica.
Amazon mira a un futuro dove imballaggi leggeri, aderenti al prodotto, riducano le emissioni di CO2 legate alla consegna.
L’obiettivo? Azzerare le emissioni nette entro il 2040.
Nel panorama europeo, la sostituzione di buste in plastica e cuscini d’aria monouso con alternative in carta ha già fatto la differenza.
Dal 2015, l’azienda ha diminuito del 41% il peso degli imballaggi globali, eliminando oltre 2 milioni di tonnellate di materiale.
Inoltre, il programma “Spedito senza imballaggio Amazon aggiuntivo” offre ai partner la possibilità di ridurre ulteriormente gli imballaggi, con l’11% delle spedizioni globali nel 2022 aderenti a questa modalità.

Per ulteriori dettagli, è disponibile il Report di Sostenibilità di Amazon.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Packaging