Alla scoperta delle batterie e dei caricabatteria Jungheinrich, strumenti in grado di ridurre i costi totali, aumentare le portate, garantire una disponibilità costante dei carrelli; il tutto in assenza di emissioni e con un bilancio energetico positivo. Scopri di più




Sistemi di Magazzino

Intralogistica sostenibile, la vera efficienza è nelle batterie e nei sistemi di ricarica

27 Ottobre 2023

Per rendere la logistica sostenibile, sia dal punto di vista ambientale sia economico, è necessario per le aziende valutare con attenzione ogni aspetto.
Sostituire i carrelli tradizionali con quelli elettrici è un passo importante per migliorare sia le performance ambientali che la salubrità del posto di lavoro.
In questa transizione è fondamentale prestare la massima attenzione ai sistemi di ricarica e alle batterie utilizzate: possono sembrare elementi trascurabili, ma contribuiscono in maniera decisiva all’efficienza dei processi aziendali.
Jungheinrich offre da sempre massimo supporto e affidabilità nel processo di transizione ecologica.
L’azienda tedesca è concentrata sull’impiego efficiente dell’energia, un impegno che si traduce per le aziende partner in una riduzione dei costi totali, maggiore produttività, una disponibilità costante dei carrelli, assenza di emissioni e un bilancio energetico positivo.
Per garantire tutto questo, Jungheinrich sviluppa e produce, come unico fornitore, non solo i carrelli e gli impianti elettronici di comando, ma anche i software, le batterie e i sistemi di ricarica con relativo caricabatteria.
Tutti i componenti sono collegati tra loro e garantiscono il miglior sfruttamento energetico, utilizzo e sicurezza possibili.

Jungheinrich, pioniere dell’intralogistica a zero emissioni

Quasi l’intera gamma dei carrelli prodotti da Jungheinrich è a trazione elettrica, pari a oltre il 95% dei modelli.
Nel corso dei decenni l’azienda ha costantemente lavorato allo sviluppo dell’intero sistema intelligente composto da carrello, batteria e caricabatteria.
In questo modo è stata in grado di garantire, già con le batterie piombo-acido, una disponibilità del carrello su due turni con una sola ricarica.
Con l’impiego della tecnologia agli ioni di litio, superiore e completamente esente da manutenzione, l’elettrificazione in magazzino ha raggiunto un nuovo livello di performance.
A questo si aggiungono i caricabatteria, una tecnologia di ricarica di alto livello e, tuttavia, semplice e assolutamente sicura da usare.
Il microprocessore intelligente dei caricabatteria assicura in ogni circostanza un processo di ricarica ottimale, sia completa che intermedia, in modo che i mezzi siano in poco tempo di nuovo utilizzabili.

Batterie agli ioni di litio: efficienti, durature, esenti da manutenzione

Jungheinrich è un’apripista nel settore della tecnologia agli ioni di litio, e da quasi dieci anni si impegna intensamente nel suo sviluppo in modo da offrire le migliori prestazioni in magazzino.

I vantaggi delle batterie agli ioni di litio sono:

    1. Potenza e prestazioni:
      • Potenza elevata e costante nel tempo (anche con batteria non completamente carica), grazie alla erogazione di energia delle batterie agli ioni di litio che si mantiene costante ai massimi valori rispetto a quella delle batterie piombo-acido;
      • Risparmio di energia e riduzione delle emissioni di CO2, grazie a un grado di rendimento totale fino al 20% più elevato rispetto alle batterie piombo-acido;
      • Recupero più efficiente (recupero di energia in fase di frenata).
    2. Elevata disponibilità del carrello. Ricarica rapida e intermedia durante le pause o tempi di fermo, per una disponibilità del carrello 24/7 e flessibilità nelle movimentazioni quotidiane del magazzino.
      Con un tempo di ricarica intermedia di soli 30 minuti, la batteria da 24 Volt assorbe il 50% della propria potenza.
      Dopo 80 minuti, raggiunge la carica completa.
    3. Le batterie agli ioni di litio sono esenti da manutenzione e non emettono gas, per questo vengono meno i costi di manutenzione e delle relative infrastrutture.
      Non sono necessari impianti costosi, in termini di tempo e di personale, per il cambio della batteria.
      Non sono necessari locali dedicati con aerazione speciale perché le batterie non emettono gas o acidi che causano odori sgradevoli.
      Inoltre, non è necessario nessun rabbocco d’acqua.
    4. Maggiore durata operativa. Le batterie agli ioni di litio durano 3 volte di più degli accumulatori tradizionali e garantiscono prestazioni invariate nel loro ciclo di vita.

Inoltre, un sistema di gestione della batteria sviluppato autonomamente assicura un funzionamento sicuro.
La struttura ermetica (IP54) rende la batteria resistente alle influenze esterne.

Batterie piombo-acido, tecnologia da 24, 48 e 80 V per tutti gli impieghi

Le batterie piombo-acido sono disponibili nella versione standard per impieghi da leggeri a pesanti, e con intervalli di manutenzione prolungati per incarichi da leggeri a medi.
Le batterie piombo-acido standard chiuse sono disponibili nella versione da 24, 48 e 80 V per impieghi da leggeri a intensi.
Si tratta di una tecnologia basata sull’elettrolita liquido e sulla consolidata tecnologia con lastra forata.
Grazie ai terminali a tenuta dell’elettrolita, le batterie restano a lungo a tenuta stagna. Sono inoltre di facile manutenzione, grazie ai poli avvitati e ai connettori delle celle completamente isolati.

Caricabatteria, il più efficiente possibile

Scegliere la giusta tecnologia di ricarica è un vantaggio: quanto più il processo di ricarica è regolato in modo intelligente, maggiore sarà l’efficienza.
I caricabatteria Jungheinrich sono prodotti e sviluppati internamente per garantire una sintonia perfetta tra batteria, carrello e caricabatteria.
Che si tratti di batteria piombo-acido o della innovativa batteria agli ioni di litio, con caricabatteria fisso o incorporato, esiste la soluzione ottimale per ogni esigenza.
I caricabatteria incorporati nel carrello elevatore sono perfetti per impieghi senza cambio batteria.
L’uso è davvero semplice: il caricabatteria può essere collegato la sera, o semplicemente nelle pause, a una tradizionale presa da 230 Volt.
La tecnologia ad alta frequenza assicura una ricarica non aggressiva.
Inoltre, se la spina del caricabatteria incorporato è inserita nella presa, il carrello non parte: si evitano così il danneggiamento della spina o della presa (causato dallo strappo accidentale) o il pericolo di scossa elettrica.
Per aumentare la sicurezza, i caricabatteria incorporati sono progettati secondo l’”International Protection Code 54” IP54, vale a dire: sono a tenuta stagna contro l’ingresso di acqua e polvere.
La corrente di ricarica viene trasmessa mediante connettori Tyco, che assicurano un accoppiamento robusto ed efficiente nel tempo.
Tra i prodotti troviamo anche i caricabatteria ad alta frequenza Jungheinrich SLH 300/300i e SLT 150, con tecnologia a trasformatore, ideali per tutte le applicazioni da 24, 48 e 80 Volt.
Ogni batteria piombo-acido è soggetta a un’auto-scarica.
Se la batteria resta per lunghi periodi di fermo del carrello collegata al caricabatterie, sia il SLH 300 sia il SLT 150 eseguono fasi regolari di ricarica.
Così il carrello, anche dopo lunghi periodi di fermo (ad esempio in occasione delle ferie), sarà sempre pronto all’uso con una batteria completamente carica.

Per saperne di più visita il sito ufficiale di Jungheinrich





A proposito di Sistemi di Magazzino