Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Amazon lancia WorkingWell, un programma per ridurre gli infortuni in magazzino

WorkingWell è un programma Amazon dedicato alla salute e al benessere degli addetti del magazzino




Trend

Amazon lancia WorkingWell, un programma per ridurre gli infortuni in magazzino

19 Maggio 2021

Negli ultimi tempi Amazon ha dovuto rispondere a molte critiche in merito al trattamento che riserva ai suoi dipendenti.
Alla luce di questo e del report effettuato dal Center for Investigative Reporting, che ha stabilito che nelle strutture automatizzate i dipendenti di Amazon hanno una quantità di infortuni superiore del 50% rispetto agli altri magazzino, il colosso di Seattle ha lanciato il programma WorkingWell.

Il report ha evidenziato come i dipendenti Amazon che lavorano nei magazzini automatizzati arrivino a scansionare 400 prodotti all’ora, una quantità 4 volte superiore rispetto a quello che sarebbe il limite normale.
Questo stress estremo, come già detto, ha aumentato di molto il numero di infortuni in aziende, un andamento che ha spinto Amazon a mettere il programma WorkingWell.

Si tratta di un progetto pensato per favorire la salute e il benessere dei dipendenti Amazon nei magazzini attraverso attività fisiche e mentali, esercizi per il benessere e supporto alimentare salutare.
Nell’ottica del programma WorkingWell i dipendenti avranno la possibilità di fare stretching oltre a ricevere dei consigli su mente e corpo.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?

Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend