Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Amazon riceve l’ok per svolgere il ruolo di operatore postale in Italia

Autorizzazioni per due sue controllate: Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport




Trend

Novità nella logistica per l’e-commerce: Amazon ottiene il via libera per fare da operatore postale

27 Novembre 2018

Dall’e-commerce al “mondo reale” il passo è breve, se si parla di Amazon.

Il gigante di Seattle ha infatti ricevuto l’ok per svolgere il ruolo di operatore postale in Italia.

Due controllate dell’azienda di Jeff Bezos, nello specifico Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport appaiono infatti nell’elenco dei 4.463 operatori postali in Italia depositato al ministero dello Sviluppo economico.

L’iscrizione segue la multa da 300mila euro comminata alle stesse due società da parte dell’Autorità garante delle comunicazioni (Agcom), che aveva riscontrato da parte loro lo svolgimento di attività di posta senza averne le autorizzazioni.

Cosa vuol dire questa novità?
In soldoni che ora il gigante dell’e-commerce sarà direttamente soggetto alla vigilanza dell’Agcom nelle sue varie attività all’interno della filiera della logistica 4.0 e delle consegne, dall’impacchettamento fino alla rete di armadietti dove vengono depositati i pacchetti.

E infine Amazon dovrà applicare il contratto nazionale del settore postale secondo quote prestabilite.





A proposito di Trend