Il 72% delle società intende introdurre soluzioni digital avanzate per la supply chain




Hardware e Software per il Magazzino

Il 4.0 per la supply chain

20 Giugno 2017

L’Industria 4.0 non si applica soltanto alle linee di produzione.
Le più recenti applicazioni riguardano il supply chain management e vanno in quattro direzioni: rapidità, scalabilità, intelligenza artificiale e connettività.

La rivoluzione in questo senso è già cominciata, ma in Italia c’è ancora molto da fare; secondo Raffaele Castagna, managing director, Accenture technology Oracle practice lead per Italia, Grecia, Europa Centrale, l’introduzione del 5G costituirà una forte spinta verso l’iperconnessione veloce.

Le imprese sono sempre più sensibili alla necessità di innovarsi e dotarsi di soluzioni tecnologiche: secondo i dati raccolti da Accenture, il 72% delle società subisce pressioni interne ed esterne, da parte di fornitori e partner, che chiedono di introdurre soluzioni avanzate digitali in ambito supply chain, per adeguarsi alle dinamiche di mercato.

In contemporanea, il 90% dei manager intervistati sostiene che nei prossimi anni i robot e gli algoritmi prescrittivi analitici avranno un impatto significativo sulle responsabilità e le attività degli utenti supply chain.

Tra le tecnologie che avranno più successo, ci sono gli alert che partiranno dai macchinari rivolti a chi ha la responsabilità di prendere decisioni, avviando un sistema che sarà utilizzabile anche da smartphone.
Secondo Castagna, resta importante continuare il lavoro di coinvolgimento delle aziende, ampliando la loro awareness e sviluppando soluzioni su misura in ambito supply chain.





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino