Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Maker di Gibus, il nuovo configuratore di prodotto nativo 3D

Gibus ha messo a disposizione dei propri rivenditori il nuovo configuratore di prodotto Maker per garantire un servizio sempre più eccellente




26 Giugno 2024

Maker di Gibus, il nuovo configuratore di prodotto nativo 3D

(Comunicato stampa)

Nell’ottica di essere sempre più vicina al proprio network di rivenditori autorizzati e selezionati – i Gibus Atelier – garantendo al contempo una filiera del servizio al vertice dell’eccellenza, il Gruppo Gibus ha messo da alcuni mesi a disposizione dei propri partner sul territorio il nuovo configuratore di prodotto Maker.
Avanzata tecnologia, nativa 3D, Maker permette ai rivenditori di configurare la soluzione scelta, in modo veloce ed esatto, direttamente davanti al cliente, mostrando a quest’ultimo, step by step, la creazione del prodotto, a seconda delle caratteristiche selezionate; consente inoltre di produrre un dettagliato preventivo, riassunto in un semplice pdf e comprensivo di immagini, descrizioni e naturalmente costi.
Non solo: il sistema offre la possibilità al partner di ordinare qualsiasi prodotto, più o meno complesso che sia, come anche più prodotti insieme.

Ne parla Federico Frisiero, Direttore Kaizen e Sviluppo Organizzazione di Gibus

“Maker – spiega Federico Frisiero – è l’evoluzione di precedenti sistemi che, anni addietro, tra i primi nel settore sia in Italia che a livello europeo, avevamo reso disponibili per i nostri Gibus Atelier.
Questa nuova versione è però completamente rinnovata nella tecnologia ed è parte integrante di una più ampia digital experience che abbiamo voluto creare per i nostri partner: è infatti accessibile all’interno di un’area riservata al rivenditore ed è in grado di dialogare con tutta una serie di ulteriori servizi quali la sezione offerte nonchè la gestione dei lead e degli ordini.
Maker è un configuratore nativo 3D – approfondisce il Direttore Kaizen e Sviluppo Organizzazione di Gibus: in sostanza, mentre il nostro partner, guidato dal cliente, configura il prodotto, quest’ultimo viene visualizzato definendosi sempre più dettagliatamente mano a mamo che vengono integrate le caratteristiche.
Il rivenditore inizia selezionando la famiglia di prodotto che interessa, passa poi alla sottofamiglia, sceglie la configurazione, le dimensioni e via via tessuti, colori, accessori e opzioni di varia tipologia.
Così strutturato, il sistema permette di modificare la configurazione in corso d’opera, restituendo istantaneamente una diversa visualizzazione e un differente prezzo. In più, tutto è sempre costantemente aggiornato, perciò, nel momento in cui, ad esempio, un tessuto non fosse più disponibile per una determinata tenda, Maker cesserebbe di offrire l’opportunità di selezionarlo.
È in sostanza una tecnologia a prova di errore.”

Estremamente apprezzato dai Gibus Atelier, Maker ha visto, nel corso dei primi cinque mesi dell’anno, il caricamento di oltre 35.000 progetti e, attraverso il sistema, è stato effettuato oltre il 40% degli ordini.

“I nostri Gibus Atelier – conferma Federico Frisiero – hanno accolto il nuovo configuratore molto favorevolmente.
Il sistema è semplice, intuitivo e funziona come una sorta di e-commerce: una volta che l’offerta su misura salvata su Maker viene confermata dal cliente, il rivenditore può ordinare tutto direttamente dal sistema, integrando anche una serie di informazioni in grado di aumentare l’efficienza del servizio: per citarne una, se il cliente ha ordinato varie Click Zip, dimensionate ad hoc per le diverse finestre della casa, il partner può scrivere all’interno di Maker dove va esattamente installata ogni singola schermatura, semplificando così la gestione del lavoro in cantiere.”

In costante aggiornamento ed evoluzione grazie a un team dedicato, Maker diviene ogni giorno più performante anche grazie al contributo degli stessi Gibus Atelier che, coerentemente col rapporto di partnership instaurato con l’azienda, comunicano a Gibus eventuali problematiche riscontrate o l’interesse verso nuove funzionalità.





A proposito di Direttamente dalle Aziende