LAPP con ÖLFLEX® CONNECT risponde alle esigenze del mercato per rendere il settore intralogistico sempre più digitalizzato




26 Gennaio 2024

LAPP: un’intralogistica sempre più digitalizzata e sostenibile

(Comunicato stampa)

Negli ultimi anni, la digital transformation è diventata un imperativo anche nell’ambito dell’intralogistica, al fine di migliorare l’efficienza dei processi inerenti la movimentazione delle merci, la gestione del magazzino e dello stock, e ridurre i costi operativi.
Un’evoluzione caratterizzata dall’introduzione di nuove tecnologie, che hanno trasformato i layout di magazzino e le strutture di stoccaggio da semi-manuali a totalmente automatizzate, all’insegna di una gestione sempre più smart e 4.0.
L’adozione di magazzini ad hoc verticali coniugata a soluzioni robotiche AMR, sta conducendo a risultati eccellenti soprattutto in presenza di grandi volumi, dove è necessario garantire una continuità dei processi produttivi, limitare gli sprechi di spazio e aumentare la capacità di carico.
Un trend, in continua e costante crescita, per cui entro la fine del 2026, secondo le previsioni Gartner, si stima che il 75% dei player adotterà sistemi totalmente automatici.
A conferma di tale ipotesi, i dati di ABI Research e Tractica evidenziano come, entro il 2025, in tutto il mondo, saranno impiegati 4 milioni di robot a supporto dell’intralogistica, un dato rilevante se si considera che nel 2022 erano quantificati in circa 1 milione.

LAPP: sistemi innovativi per assicurare sicurezza e affidabilità

All’esigenza del mercato di ottimizzare i processi intralogistici, che prevedono applicazioni altamente dinamiche e componenti particolarmente resistenti ai continui stress meccanici, soprattutto per quanto concerne i cavi, LAPP – leader nello sviluppo e produzione di soluzioni integrate nella tecnologia di connessione e cablaggio – risponde con soluzioni integrate, complete e personalizzate in co-engineering con i suoi clienti: dallo studio, all’ingegnerizzazione del cablaggio per carrelli e macchinari, fino alla produzione e collaudo.
In un paradigma in cui le nuove tecnologie richiedono l’utilizzo e la messa in opera di sistemi di cablaggio sempre più performanti e plug&play, l’expertise del suo ufficio tecnico interno gioca un ruolo centrale nell’offrire un servizio ad alto valore aggiunto per la valutazione preliminare del sistema, l’elaborazione dei disegni CAD del layout dei cavi, la gestione completa del progetto e la stesura della documentazione tecnica a corredo, quale garanzia di un cablaggio realizzato a regola d’arte e con tempi ottimizzati.

In tal senso, LAPP, in qualità di partner affidabile, coniuga servizi a soluzioni all’avanguardia come ÖLFLEX® CONNECT, a favore della massima affidabilità e sicurezza.

In specifico, la gamma di cavi precablati e i sistemi di collegamento integrati ÖLFLEX® CONNECT di LAPP è costituita dalle seguenti famiglie: ÖLFLEX® CONNECT CABLES, per l’assemblaggio del cablaggio classico, ÖLFLEX® CONNECT SERVO, per servomotori progettati ad hoc con tecnologie innovative, a garanzia della massima qualità e schermatura e, infine, ÖLFLEX® CONNECT CHAIN, per l’assemblaggio di intere catene portacavi per progetti pesonalizzati.

Di particolare rilievo per l’ambito dei magazzini verticali è la gamma ÖLFLEX® CONNECT CHAIN, catene portacavi in nylon, acciaio o combinate, utilizzate in molteplici sistemi di movimentazione o all’interno di robot, anche per ambienti gravosi.
ÖLFLEX® CONNECT CHAIN è sinonimo di affidabilità, sia per l’elevata qualità di ciascun elemento assemblato, che rende la soluzione completa altamente performante, sia per i collaudi, garanzia di una funzionalità continua e costante nel tempo.
Infine, scegliendo ÖLFLEX®, i clienti potranno beneficiare di un montaggio, garantito nei tempi, da un unico partner e del più alto livello di qualità nell’integrazione dei cavi all’interno delle catene stesse.

Una qualità a 360° che LAPP declina lungo tutta la filiera produttiva.
Oltre ad ottemperare agli standard internazionali ISO 9001:2015 per la gestione qualitativa e della ISO 14001:2015 per una corretta gestione ambientale, l’azienda ha ottenuto la Certificazione UL, nella categoria Wiring Harness: ciò attesta la conformità delle soluzioni di collegamento ai rigidi standard della normativa americana, rendendole adatte al mercato degli Stati Uniti e del Canada.

“La scalabilità assicurata dai molteplici hub produttivi, l’assistenza tecnica qualificata che prevede la condivisione dei disegni tecnici, la capacità di offrire ai clienti uno stock di magazzino delle soluzioni scelte e il packaging sostenibile dei cablaggi, sono una priorità per LAPP al pari dell’eccellenza delle soluzioni offerte ai clienti dell’intralogistica” dichiara Umberto Galli, Local Application Engineering di LAPP, che conclude “In più, LAPP sta esplorando l’Intelligenza Artificiale per rendere anche la sua logistica sempre più efficiente e sostenibile, a favore di un lead time ridotto, grazie a cui i clienti potranno  rispondere in modo più rapido alle variazioni della domanda di mercato, cogliendone ogni opportunità.”.





A proposito di Direttamente dalle Aziende