Geotab e Unione Nova Sabina hanno messo insieme le loro forze, insieme ad altri partner, per ottimizzare il trasporto scolastico




4 Dicembre 2023

Geotab e Unione Nova Sabina: la telematica al servizio di trasporto scolastico

Geotab  – leader globale nell’ambito della tecnologia per i veicoli connessi, ha supportato Unione Nova Sabina, ente locale che raggruppa cinque comuni della provincia di Rieti (Magliano Sabina, Selci, Poggio Catino, Collevecchio e Montebuono) nell’ottimizzazione della gestione del servizio di trasporto scolastico. Sono numerosi i vantaggi che My School Bus, la soluzione sviluppata da un partner autorizzato grazie alla tecnologia messa a disposizione da Geotab, offre sia all’amministrazione locale, sia ai cittadini: tramite l’app, le famiglie degli studenti del territorio possono infatti conoscere la posizione degli scuolabus e gli orari di partenza e arrivo, stimati ed effettivi, nei diversi istituti.

Inoltre, il servizio garantisce una maggiore sicurezza stradale, permettendo di migliorare  le abitudini di guida dei conducenti: questo ha inoltre consentito all’Unione Nova Sabina di ricevere il patrocinio di AFVS (Associazione Familiari e Vittime della Strada), onlus dedicata all’assistenza e consulenza legale in favore di chiunque sia rimasto coinvolto in un incidente stradale, oltre alla promozione di campagne sulla sicurezza stradale e lavori di pubblica utilità.

L’esigenza di Unione Nova Sabina

L’Unione Nova Sabina non utilizzava, in precedenza, alcun sistema per il monitoraggio e la gestione della propria flotta.
Nel tempo, l’amministrazione locale ha però maturato la necessità di migliorare il servizio di trasporto scolastico offerto ai cittadini, prima di tutto in termini sicurezza, ma anche di gestione del tempo e del benessere degli studenti (con un’attenzione particolare ai bambini che frequentano la scuola dell’infanzia).

In aggiunta, l’ente mirava a ottimizzare il servizio di trasporto in chiave prestazionale ed economica: la tecnologia telematica è stata quindi sfruttata per raccogliere, analizzare ed elaborare informazioni necessarie a questo scopo, come ad esempio i dati relativi alle spese e al consumo di carburante, al chilometraggio dei singoli mezzi e al rispetto della sicurezza in strada da parte degli autisti.
Ultimo ma non per importanza, l’Unione Nova Sabina era alla ricerca di un sistema che potesse essere installato e mantenuto senza particolari complessità.

La risposta di Geotab

La piattaforma My School Bus, sviluppata grazie alla tecnologia di Geotab, è stata implementata sull’intera flotta di minibus per il trasporto scolastico a partire dallo scorso gennaio, dopo un primo periodo di sperimentazione a fine 2022.
La soluzione, espressamente studiata per la Pubblica Amministrazione, si caratterizza per la facilità di utilizzo, la conformità alle normative sulla privacy, il supporto all’attività di fleet management e la praticità nel visualizzare il tempo stimato di arrivo di un mezzo, semplicemente cliccando sul percorso dello stesso.

Tra le caratteristiche della piattaforma, anche l’attenzione per le esigenze dei conducenti: una sezione dell’app è infatti dedicata interamente a loro.
Quando non sono alla guida, possono ora condividere aggiornamenti su traffico, eventuali ritardi previsti, indisponibilità del servizio o sinistri stradali.
Inoltre, gli autisti possono richiedere soccorsi, essere geolocalizzati durante l’orario di servizio e creare messaggi testuali formulati di volta in volta a seconda delle circostanze specifiche.

I risultati

La piattaforma ha rappresentato la scelta migliore per lo specifico contesto territoriale, formato da piccoli comuni e grandi spazi aperti.
I cittadini hanno infatti dimostrato di averla largamente apprezzata: nel comune di Selci, ad esempio, si sono registrate, nel giro di ventiquattro ore, circa trenta richieste di attivazione del servizio da parte delle famiglie dei bambini di prima elementare.

“La soluzione ci ha veramente aiutato a dare uno strumento innovativo ai nostri cittadini in tempi strettissimi”,  ha dichiarato l’Ing. Alessio Odoardi, Responsabile dei Servizi Tecnici e della Transizione Digitale dell’Unione Nova Sabina.
“I feedback positivi che riceviamo ci danno molta soddisfazione e consapevolezza che i servizi sono veramente validi.
Spero che altri Comuni come noi adottino questa soluzione per il servizio scolastico così da rispondere concretamente ai bisogni della collettività, a costi contenuti per l’amministrazione”.

La soluzione telematica ha una sicura valenza deterrente nel disincentivare pratiche scorrette e pericolose alla guida: l’Unione Nova Sabina ha dichiarato di essere intervenuta in maniera tempestiva su un autista che procedeva a 90 km/h, superando i limiti di velocità consentiti in quel determinato tratto di strada (50 km/h).
Anche dal punto di vista gestionale, sono stati ottimizzati diversi ambiti operativi: amministrazione dei veicoli, registrazione dei documenti e rispetto delle scadenze.
Il monitoraggio puntuale e preciso garantito da My School Bus ha già consentito all’Unione Nova Sabina di conseguire una serie di vantaggi come l’ottimizzazione dei percorsi, la pianificazione delle manutenzioni e la riduzione dei costi per il carburante.

“Siamo orgogliosi di aver aiutato l’Unione Nova Sabina a migliorare il servizio di trasporto scolastico, sviluppando una soluzione in grado di offrire al tempo stesso maggiore sicurezza e comodità”, dichiara Fabio Maio, Sales Manager di Geotab Italia.
“La tecnologia può e deve essere al servizio della pubblica amministrazione a vari livelli: grazie allo sviluppo di dashboard e approfondimenti analitici, è possibile valutare le performance e i consumi della flotta in ogni area di intervento, nel rispetto dei tempi e delle priorità degli uffici”.

In questo contesto, anche grazie ai fondi del PNRR, l’Unione Nova Sabina è interessata a continuare questo percorso, valutando di inserire la telematica gestionale a bordo della flotta della polizia locale e allargando il raggio d’azione in modo sinergico.





A proposito di Direttamente dalle Aziende