Generix_Group_presenta_GCI_Community_Management_piattaforma_collaborativa_per_il_B2B




22 Ottobre 2012

Generix Group presenta GCI Community Management, piattaforma collaborativa per il B2B.

Nell’attuale contesto fortemente concorrenziale, la dematerializzazione dei documenti e l’automatizzazione degli scambi interaziendali concorrono grandemente ad aumentare l’efficienza della catena di approvvigionamento, assicurando lo scambio di informazioni affidabili in tempo reale, nonché notevoli risparmi sul fronte amministrativo e un guadagno complessivo in termini di produttività aziendale.

Secondo uno studio di GS1 France, i risparmi ottenuti adottando un trattamento dati EDI-B2B sono pari a 50 euro per ogni ordine, in un processo che integri i flussi EDI di acquisto, consegna, fatturazione e pagamento.

Sebbene rilevante, il ritorno dell’investimento di un progetto EDI-B2B è tuttavia condizionato dal livello di attivazione degli scambi elettronici con i partner di un ecosistema B2B.

Le difficoltà di sviluppo dei processi EDI riducono le prestazioni dell’azienda
Nonostante siano ormai già assai numerose le aziende che anche in Italia utilizzano l’EDI per gli scambi dati/documenti, il roll-out sui progetti EDI dei partner B2B delle aziende attive resta un procedimento spesso ancora troppo lungo, oneroso e complesso da gestire, che richiede l’effettuazione di molte attività manuali da ripetere per ciascun fornitore: invio di e-mail informative, inoltro di documenti, follow-up telefonico, realizzazione di test, certificazione dei fornitori, messa in produzione, elaborazione di rapporti di attività e così via. Numerosi studi hanno stimato in oltre 30 giorni il tempo medio necessario per l’integrazione di un fornitore.

GCI Community Management permette di beneficiare più rapidamente dei risparmi assicurati dall’approccio EDI
Leader storico sul mercato dell’integrazione EDI-B2B, Generix Group assiste da una ventina d’anni le aziende nello sviluppo delle proprie reti B2B.

Forte di questa consolidata esperienza, Generix Group ha sviluppato la piattaforma di servizi collaborativi GCI Community Management per accelerare lo sviluppo delle integrazioni B2B e ridurne considerevolmente i costi.

“Il mercato e i principali community leader attendevano questo tipo di soluzione da molti anni.
GCI Community Management fornisce finalmente una risposta concreta alle difficoltà con cui si confrontano le aziende nelle campagne di roll-out EDI dei fornitori”, sottolinea Christophe Viry, Product Marketing Manager della gamma Generix Collaborative Infrastructure.
“Le prime campagne lanciate con GCI Community Management hanno permesso di ottenere una riduzione pari al 75% del tempo medio di integrazione di un partner B2B”.

GCI Community Management: la soluzione per sviluppare e amministrare la propria comunità B2B riducendo i costi di integrazione dei partner
Con GCI Community Management, l’azienda committente pubblica le sue campagne di roll-out dei partner B2B su una piattaforma collaborativa online, che consente la conduzione della campagna in base a un workflow personalizzato per ciascun progetto: sollecito automatico dei fornitori, verifiche e qualifica competenze, pubblicazione documenti, amministrazione dei database, automatizzazione dei test funzionali e tecnici, certificazione dei fornitori e gestione del progetto attraverso una serie di dashboard.

Il committente amministra le sue campagne attraverso un’interfaccia intuitiva e ha una visione chiara sullo stato del relativo sviluppo mediante indicatori parametrizzabili e la tracciabilità delle azioni di ciascun fornitore.

Il fornitore dispone di un account utente su una piattaforma multi-committente per accedere a una serie di servizi e adempiere ai compiti di sua competenza.
In tutto ciò, è assistito da strumenti come il supporto online, le FAQ, il forum per lo scambio di informazioni, i rapporti dei test di integrazione e l’archiviazione di tutte le operazioni.
L’accesso alla piattaforma è integrato da un servizio di assistenza telefonica fornito da Generix Group.

“Il mercato dell’integrazione EDI-B2B non ha conosciuto innovazione più importante di questa dall’avvento degli standard XML e Web Services”, aggiunge Christophe Viry.
“Riteniamo che si tratti di una vera e propria rivoluzione, in cui l’accelerazione del ROI per l’azienda committente è un aspetto fondamentale”.





A proposito di Direttamente dalle Aziende