A Milano Ailog presenta i risultati della ricerca sull'Outsourcing logistico.




Fiere ed Eventi

Outsourcing, ovvero il successo di un’azienda.

21 Febbraio 2014

Quali sono i vantaggi, quali i rischi ed in vincoli nel passare all’outsourcing delle attività logistiche?
Come ci si deve muovere per realizzare un outsourcing di successo per la propria Azienda?
Per contribuire a rispondere a questi interrogativi, il Gruppo di Lavoro AILOG sull’Outsourcing Logistico ha presentato i risultati di una Survey realizzata con i protagonisti del settore a fine 2013.

Il Convegno è stato introdotto da Giuseppe Boschi, membro del Consiglio Direttivo AILOG e coordinatore del Gruppo di Lavoro, che ha illustrato le caratteristiche metodologiche della Survey, e da Giuseppe Mandurino, responsabile Logistica di Gi Group, che ha sottolineato l’importanza del rispetto delle regole dal punto di vista giuslavoristico.

È stata poi la volta di Igino Colella, partner Achieve Global, il quale ha curato la ricerca e ne ha presentato i risultati.
“Dalle nostre rilevazioni, ha spiegato Colella, abbiamo ricavato importanti indicazioni; in primo luogo, si è visto che la tendenza a ricorrere all’outsourcing è trasversale sotto tutti i profili e che, soprattutto, non è collegata al maggiore o minore grado di maturità delle aziende; si tratta di una decisione determinata da scelte strategiche, dettate da esigenze comuni a tutte le imprese, anche se con diverse caratteristiche: in primo luogo la ricerca di efficienza, di contenimento dei costi e di minore occupazione di spazi, ma anche esigenze di flessibilità, di efficacia operativa, di focalizzazione e di concentrazione degli investimenti sul core business”.

“Nel complesso, ha proseguito Igino Colella, le aziende intervistate risultano soddisfatte della scelta in favore dell’outsourcing: di queste il 42% si è dichiarato molto soddisfatto, il 52% soddisfatto ed il 6% ha riscontrato un esito negativo nel passaggio all’outsourcing; tra le considerazioni finali, si riscontra che soprattutto tra le PMI esiste il timore di perdere il controllo su un segmento del processo, che per la buona riuscita di un progetto di outsourcing è fondamentale un alto grado di partnership tra committente e operatore logistico, che i sistemi informativi e i processi del committente siano aggiornati e adeguati, che si possano effettuare misurazioni e controllo dei risultati e che l’operatore logistico sia scelto correttamente, per la sua esperienza specifica di settore”.





A proposito di Fiere ed Eventi