Dispositivi innovativi

Bluetooth Low Energy per asset tracking e localizzazione: l’esperienza di Alstom

16 aprile 2020
(Comunicato stampa)

Azienda francese presente in oltre 60 paesi con quasi 33 mila dipendenti, Alstom sviluppa e commercializza sistemi, apparecchiature e servizi per il settore ferroviario, dai treni ad alta velocità alle metropolitane, dai tram agli autobus elettrici.

La sfida


La sede Alstom di Sesto San Giovanni (MI) è specializzato nelle attività di servizi e manutenzione e nella produzione, ingegneria e validazione per i sistemi di trazione di treni, metropolitane e tram; qui, nella cornice di un rinnovamento organizzativo e tecnologico, il bisogno consiste nell’automatizzare il tracking & tracing degli asset aziendali, ossia delle attrezzature impiegate per la produzione e manutenzione dei treni, continuamente movimentate nei diversi reparti aziendali del sito, che si estendono su un’area complessiva di oltre 20.000mq suddivisi in 6 campate.

L’obiettivo è quello di individuare una tecnologia che sia poco invasiva, in grado di effettuare l’identificazione delle attrezzature (ad oggi sono 500 gli asset monitorati dal BLE) in modo implicito (involontario), senza costringere ad azioni d’identificazione esplicita (volontaria) il personale addetto.

La soluzione


La fabbrica è suddivisa in 13 aree, ciascuna adibita ad un preciso compito in base alla logica operativa della produzione o manutenzione del treno e con diversi format (area chiusa, delimitata da una griglia metallica oppure open space).

Sugli asset sono apposti Tag/Beacon BLE, che trasmettono i dati agli EchoBeacon, ciascuno logicamente attribuito all’area da monitorare: questi device sono in grado di presidiare e monitorare la presenza di Tag/ Beacon in aree circoscritte, quindi di rilevare in modo puntuale (hand-free) le attrezzature dotate di Beacon, ritrasmettendo poi tali informazioni al Reader Gateway BLE fino ad una distanza di 100 m (ed oltre).

I benefici


La soluzione, basata sui sistemi BLE di BluEpyc, consente ad Alstom di risparmiare circa 160h/mese, precedentemente impiegate nel processo di gestione degli asset aziendali per i soli reparti in cui oggi la soluzione è implementata, consentendo agli operatori di focalizzarsi su aspetti produttivi e più legati al business.

Tra le doti del BLE maggiormente apprezzate spicca lo standard che supporta questa tecnologia wireless, abbattendo così limiti nella configurazione futura del sistema Bluetooth.

Architettura & servizi bluetooth low energy:
  • BluEpyc Bluetooth Low Energy Gateway Industrial Wall Mount Ethernet;
  • BluEpyc Bluetooth Low Energy EchoBeacon, dispositivo per l’identificazione e micro-localizzazione dell’asset all’interno di una precisa area e per tracciarne la movimentazione da un’area ad un’altra;
  • BluEpyc Bluetooth Low Energy Tag Beacon con sensore accelerometro: il Beacon attiva la sua comunicazione solo quando l’accelerometro percepisce un movimento, diversamente è “dormiente”.
Per saperne di più visita il sito www.bluepyc.com

Altri articoli per Direttamente dalle Aziende

Video

Vedi tutti
Dalle Aziende

La soluzione Overlog per la gestione dei magazzini Food & Beverage

05 novembre 2021
Dalle Aziende
Modula presenta le soluzioni di picking per automatizzare e velocizzare le operazioni di magazzino
03 novembre 2021
Dalle Aziende
Modula - Picking automatizzato al 100% con il robot industrale MiR di Amer
01 ottobre 2021

Newsletter

Iscriviti alle nostre newsletter!

Ricevi gratuitamente informazioni e aggiornamenti in materia di logistica, trasporti, magazzino.

Seguici su LinkedIn

Logisticamente.it