Un nuovo incentivo allo sviluppo e all’innovazione della logistica integrata mare-terra




Trasporti Nazionali e Internazionali

A Salerno siglato un nuovo accordo con Atenei per la ricerca

31 Agosto 2016

L’accodo siglato dall’Autorità portuale di Salerno con il Dipartimento di Studi Aziendali e Quantitativi (DISAQ) dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, il Centro Italiano di Eccellenza sulla Logistica Integrata (C.I.E.L.I.) dell’Università degli Studi di Genova e il Consorzio MAR.TE, rappresenta un importante impulso per la ricerca nei settori della portualità e della logistica integrata mare-terra.

Come riportato da Ferpress, il Presidente del porto di Salerno Andrea Annunziata spiega che con questo accordo “si completa un vasto programma per il migliore collegamento mare-terra, i collegamenti con le aree interne pronte al decollo economico in sinergia con il Porto e le altre infrastrutture dei trasporti che siano più sicuri e più rispettosi dell’ambiente”.

Le principali attività saranno progetti scientifici di ricerca industriale ed applicata, workshop e conferenze congiunti sui lavori svolti, stage didattici e svolgimento di tesi di laurea di primo e secondo livello per approfondire aspetti tecnico-scientifici, nonché corsi di formazione su tematiche di comune interesse.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali