L'azienda statunitense potrebbe rivoluzionare la consegna dei pacchi con nuove docking station.




Servizi e accessori per il trasporto

Amazon: depositato il brevetto per far atterrare i droni sui pali della luce.

21 Luglio 2016

Il colosso americano delle consegne Amazon ha depositato un nuovo brevetto che potrebbe rivoluzionare la flotta di droni che sta da tempo tentando di mettere in campo per le consegne.
Il progetto prevede l’opportunità di utilizzare le strutture verticali presenti sulle strade, come ad esempio lampioni o torri radio, come innovative docking station per i propri corrieri aerei.

Il brevetto datato 12 luglio, che potrebbe accelerare la costituzione del servizio Amazon Prime Air, descrive l’atterraggio dei droni su determinate strutture, lo “sgancio” del pacco all’interno di una botola e il sistema di tubazioni e montacarichi che lo trasporterebbe fino ad un più accessibile punto di ritiro.

Nonostante per ora sia solo un brevetto, e non è detto che l’iniziativa venga realizzata, l’idea potrebbe semplificare lo scontro con le regolamentazioni sui droni aggirando alcuni dei problemi legali relativi al loro utilizzo per le consegne.

Leggi anche Amazon interessata al progetto delle mappe HERE.






A proposito di Servizi e accessori per il trasporto