La compagnia aerea italiana e l'azienda tedesca siglano il contratto per il servizio LOAD&GO




Outsourcing

Alitalia: l’accordo con va-Q-tec per il potenziamento della logistica sanitaria

15 Luglio 2016

“Per la crescente domanda di prodotti a temperatura controllata, tra cui quelli medici e biofarmaceutici, è sempre più importante fornire un servizio che non interrompa mai la catena del freddo“.
Questa la spiegazione di Antonio Temporini, vice presidente di Alitalia Cargo, all’alba del contratto firmato dalla compagnia area italiana del Gruppo Etihad con l’azienda tedesca va-Q-tec.

L’accordo ha l’obiettivo di potenziare il trasporto aereo a temperatura controllata, mettendo a disposizione dei clienti container di cinque differenti dimensioni, con una capacità di due europallet ognuno e con la possibilità di mantenerli ad una temperatura che può variare dai -60° ai +25° per oltre 120 ore, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Questa tipologia di unità di carico, utilizzata soprattutto nel settore farmaceutico, sarà accessibile ai clienti di Alitalia attraverso un servizio LOAD&GO, che fornirà presa e consegna porta-a-porta.





A proposito di Outsourcing