“La preoccupazione” su eventuali rallentamenti all'iter “è comprensibile”, ma il Ministro è positivo.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Delrio: la riforma dei porti va nella direzione giusta per rafforzare il sistema italiano.

18 Maggio 2016

In un’intervista pubblicata su Il Mattino, il Ministro del MIT Graziano Delrio ha avuto l’occasione di parlare di molte tematiche relative alla riforma dei porti.
“La riforma va nella direzione della cooperazione tra porti per rafforzare il sistema italiano – ha dichiarato il Ministro, interrogato sul timore che le istanze locali possano frenare l’iter – La preoccupazione è comprensibile, ma mi auguro che prevalga quel disegno di sistema nazionale ed efficienza”, che finora è stato “accolto e apprezzato”.

Delrio ha poi speso alcune parole riguardo le tempistiche dell’iter stesso, che procede “in tutte le sue parti, grazie ad un’azione congiunta legislativa, amministrativa e tecnica”, e ha risposto ai dubbi sulla fattibilità delle opere ferroviarie previste all’interno del Patto per la Campania: “Vi sono già risorse per oltre 3 miliardi di euro disponibili e da spendere per la Napoli-Bari, contiamo di pubblicare bandi per oltre 500 milioni nei prossimi giorni”.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali