Una spesa complessiva di 50milioni di euro, con ricadute positive su tutto il territorio .




Trasporti Nazionali e Internazionali

Sicilia: accordo per il nuovo porto turistico di Marsala.

22 Aprile 2016

Il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, ha firmato a Marsala l’accordo di programma per la realizzazione, ad opera della Marsala Yachting Resort (Myr), di un mega-porto turistico con oltre mille posti barca, denominato “Marina di Marsala”, che prevede anche la sistemazione del porto commerciale e peschereccio.

“Marsala – ha detto Crocetta – deve insistere sulle sue peculiarità, trasformandole da potenzialità in risultati concreti”.
A sottoscrivere l’accordo sono stati, oltre a Crocetta, il sindaco Alberto Di Girolamo, il presidente della Myr Massimo Ombra, il comandante della Capitaneria di Porto di Trapani Giuseppe Guccione, i dirigenti dei dipartimenti regionali dell’Ambiente (Maurizio Pirillo) e dell’Urbanistica (Salvatore Giglione).

La spesa complessiva prevista per la realizzazione dell’opera, a carico della Myr (che comunque cercherà di accedere a fondi Ue), è di 50 milioni di euro.
Come ha dichiarato Di Girolamo: “E’ una giornata storica per la città.
Grazie a questo progetto nuovi investimenti, più lavoro e positive ricadute per l’indotto che ruota attorno alla realizzazione del Marina.

Pubblico e privato assieme possono fare grandi cose se entrambi vanno nella direzione dello sviluppo.
Un rilancio, dunque,  per questo territorio, con benefici per i diversi settori, dall’agricoltura, al turismo, al commercio”.

Il progetto della Myr prevede anche un’ampia offerta di servizi turistici da realizzare nell’area, attualmente molto degradata, dell’ex Margitello.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali