Un’opportunità per fare fronte ai problemi comuni e dare una risposta univoca.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Autotrasporto: incontro tra le rappresentanze dei trasportatori Francesi e Italiani.

24 Marzo 2016

Si è svolta a Nizza, presso la sede dell’Aftral (Apprendre et se Former en Transport et Logistique), una riunione delle delegazioni italiana e francese dell’autotrasporto.
Vari sono stati i temi discussi, che hanno portato alla conclusione di dover trovare una convergenza unitaria per arginare le problematiche del settore.
È infatti emerso che le criticità sono le medesime per entrambi i Paesi.

Antonio Marzo, Presidente provinciale degli autotrasportatori della Confartigianato di Imperia, ha affermato: “L’incontro ci ha dato l’opportunità di conoscerci, di scambiare le nostre opinioni e, soprattutto, di gettare le basi per concordare un’azione comune per fronteggiare insieme le problematiche che affliggono il settore in cui operiamo ogni giorno”.

I francesi hanno sottolineato quando sia difficile fermare il problema del cabotaggio, soprattutto riguardo i conducenti provenienti dall’Est europeo, per l’assenza di controlli stradali efficaci sui veicoli immatricolati all’estero.
Concordemente si è deciso di organizzare quanto prima un incontro con i delegati nazionali della categoria trasporti per stilare una lettera destinata alle Istituzioni europee di Bruxelles, perché siano date delle risposte riguardo tariffe, cabotaggio illegale e controlli.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali