La nuova regolamentazione per l'autotrasporto merci in conto terzi.




Trasporti Nazionali e Internazionali

La verifica online della regolarità dei vettori da parte dei committenti diventa operativa.

19 Gennaio 2016

Questa settimana è stato reso ufficialmente accessibile ai committenti il database sulla regolarità contributiva delle imprese di autotrasporto.
L’operazione di verifica, effettuabile attraverso il sito del Portale dell’Automobilista, ha l’obiettivo di semplificare la scelta dei committenti interessati ad affidarsi a una specifica azienda di autotrasporto.

Il database, una volta effettuata la registrazione e compilati i campi necessari, effettua una ricerca ragionata e consente di scaricare un’attestazione di regolarità, o mancata regolarità, dell’impresa, che si articola in due differenti punti:

  1. Riguarda l’iscrizione all’Albo, alla Camera di Commercio e al REN, fornisce un’indicazione immediata;
  2. Si riferisce alla posizione Inps e Inail, può restituire un certificato di regolarità o un avviso riguardo la “fase di istruttoria” della verifica.

Ciò significa che, come specifica una nota, è la richiesta stessa ad attivare il meccanismo di verifica, entro trenta giorni, da parte dei due enti coinvolti.

Tir, la rivista dell’Albo degli Autotrasportatori, ha realizzato un video-tutorial sulla procedura di verifica.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali