Delrio: “Individuate cinque Aree Logistiche integrate”.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Gli obiettivi del Programma operativo nazionale 2014-2020 per i Trasporti e le Infrastrutture.

3 Settembre 2015

Definitivamente approvato dalla Commissione Europea, dopo l’Accordo di partenariato con l’Italia, il Programma operativo nazionale Infrastrutture e Reti 2014-2020, che ha come obiettivo quello di promuovere sistemi di trasporto sostenibili e ottimizzare le infrastrutture di rete.

“Sono state individuate cinque Aree Logistiche integrate – afferma il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio – ovvero il Quadrante sud orientale e il Quadrante occidentale della Sicilia, il Sistema Pugliese, l’Area Logistica Campana e il Polo logistico di Gioia Tauro”.

Il budget a disposizione del Pon è complessivamente di 1,8 miliardi, e tra i progetti identificati più importanti ci saranno il completamento di alcune strutture ferroviarie e portuali iniziate con il Programma Reti e Mobilità 2007-2013, il completamento della UIRNet – Piattaforma Logistica Nazionale, il Single Maritime Window, lo Sportello Unico Doganale per lo sviluppo di una filiera logistica digitale e le tratte ferroviarie Palermo-Catania e Napoli-Bari.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali