Appoggiandosi ad un database condiviso, è la “finestra” a supporto dell’area freight forwarding.




Software e sistemi per il trasporto

Geodis lancia la consolle IRIS.

1 Aprile 2015

Si chiama IRIS ed è la nuova piattaforma online sviluppata da GEODIS Freight Forwarding, nata dopo una sperimentazione di circa 6 mesi, per mettere a disposizione dei clienti un unico punto d’accesso da cui tenere traccia in tempo reale di tutte le informazioni relative alle spedizioni.

Si tratta di una consolle di monitoraggio e interrogazione dinamica dei dati, attraverso un’interfaccia altamente configurabile.
Questo permette a ogni azienda non solo di avere piena visibilità sulle operazioni di freight forwarding gestite per suo conto da GEODIS, ma di interagire con il sistema per svolgere in autonomia attività quali l’upload della documentazione “in corso d’opera” (fatture o altri documenti amministrativi necessari lungo tutto il processo di spedizione) e la prenotazione di servizi di trasporto direttamente online, oltre a inserire note o commenti visibili solo all’utente.

In ogni momento è possibile effettuare l’esportazione completa in formato xls dei dati disponibili all’interno della piattaforma, oltre ad accedere all’archivio delle fatture online e al dettaglio dei costi relativi a ciascuna spedizione, per avere un quadro della situazione esaustivo ed istantaneo a ogni consultazione.

Inoltre, accedendo a IRIS dal proprio account individuale, ogni cliente avrà la possibilità di personalizzare la modalità di visualizzazione delle informazioni sul dashboard, che possono essere consultate “a colpo d’occhio” in un’unica schermata anche grazie alla presenza di gauges molto intuitivi, ovvero indicatori grafici utili per avere una rappresentazione immediata e complessiva dello status generale delle spedizioni in corso.

Altra importante caratteristica che rappresenta un vantaggio distintivo per i clienti di GEODIS è la possibilità di tenere sotto controllo spedizioni particolarmente importanti, configurando l’apposita funzione “Watched Shipment” per ricevere alert automatici via email ogni qualvolta si verifichi una variazione o un problema nel trasporto, dovuti ad esempio a condizioni climatiche avverse che possano comportare un cambio di rotta, a imprevisti doganali o altri incidenti di percorso.





A proposito di Software e sistemi per il trasporto