Cinque tappe sul territorio nazionale per un servizio gratuito di controllo.




Servizi e accessori per il trasporto

Iveco lancia la campagna Chek Stop per la sicurezza stradale.

16 Giugno 2014

Sono Torino, Novara, Verona, Bologna, Roma e Nola le città prescelte per il progetto “Iveco Check Shop”, iniziativa in collaborazione con il Dipartimento di Neuroscienze (DINOGMI) dell’Università degli Studi di Genova e il patrocini del Ministero dei Trasporti, dell’Associazione Italiana Medici del Sonno, del Dipartimento di Scienze della Salute (DISSAL) dell’Università di Genova e dell’Unione Interporti Riuniti, per offrire un servizio di controllo gratuito degli autotrasportatori e dei loro veicoli.

Il progetto ideato da Iveco, attraverso l’allestimento di una sala medica itinerante, offrirà ai partecipanti un servizio di controllo riguardante lo stato di vigilanza, sonnolenza e fatica dell’autista e una verifica delle funzionalità primarie del veicolo.

Il test destinato agli autotrasportatori, ad opera di personale specializzato dell’Università di Genova, sarà completamente anonimo e gratuito e ad ogni partecipante saranno fornite informazioni relative alle buone norme di comportamento per un sonno corretto ed eventuali consigli per un giusto approccio in presenza di patologie.

Il check destinato ai mezzi invece, grazie all’allestimento di una zona tecnica, effettuerà un controllo all’apparato anteriore e posteriore di illuminazione del veicolo, con eventuale sostituzione gratuita di componenti non funzionati e misurazione della profondità del battistrada degli pneumatici, indice della loro usura e dunque conseguente causa di incidenti stradali.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto