Tutte le novità di CeMAT 2014, ormai ai blocchi di partenza.




Fiere ed Eventi

L’intralogistica cresce. Anche al CeMAT, in cui l’Italia è fra gli espositori più importanti.

13 Maggio 2014

Premessa


L’intralogistica è indispensabile: con una crescita del tre per cento nel 2013, il settore dell’intralogistica rivela ancora una volta sviluppi importanti in Germania, dove ha raggiunto un fatturato di 19,7 miliardi di euro.

Poiché per l’anno in corso è previsto un tasso di crescita altrettanto elevato, il settore dovrebbe crescere ancora una volta più dell’intera economia.
Anche al di fuori delle frontiere tedesche l’intralogistica sta registrando un’evoluzione importante, soprattutto in Cina e negli USA.

Uno dei motori più potenti di questa crescita è il commercio online. Per il 2014 l’Associazione tedesca del commercio al dettaglio (HDE) prevede per il settore un più 17 per cento rispetto allo scorso anno, il che porterebbe il fatturato a 38,7 miliardi di euro.

Le maggiori esigenze che ne derivano in termini di gestione di lotti più piccoli con tempi di consegna più brevi e con la massima disponibilità accelerano anche la domanda di sistemi logistici più efficienti e di una evasione degli ordini senza errori.

Il comparto internazionale dell’intralogistica mette in mostra le sue capacità e potenzialità, dal 19 al 23 maggio, al CeMAT di Hannover, che, con 1.025 espositori di 43 Paesi, e per l’esattezza con il 58 per cento di espositori esteri, è anch’esso in leggera crescita rispetto al 2011.

“Il CeMAT è il salone leader mondiale dell’intralogistica.
Chi voglia informarsi sulle tendenze attuali del settore spaziando sino all’automazione e alla digitalizzazione non può rinunciare a questo appuntamento”, dice Andreas Gruchow, del CdA della Deutsche Messe.

“Solo chi dispone delle ultimissime soluzioni software e di gestione del magazzino e degli ultimissimi sistemi per il trasporto interno può gestire il proprio flusso merci con rapidità e a costi contenuti ed essere quindi più competitivo.”

Accanto alla Germania, i Paesi espositori più importanti sono Italia (116 aziende espositrici), Cina (104), Paesi Bassi (41), Francia (32), Svezia (29), USA (26), Spagna (25), Belgio (22), Turchia (22) e Gran Bretagna (22).


Cinque settori tecnologici importanti


Il CeMAT 2014 si presenta compatto nei padiglioni 25, 26, 27 e 13 e nei padiglioncini da 32 a 35 e si suddivide in cinque ambiti tecnologici.

Nel settore “Move & Lift” si potranno vedere carrelli elevatori, gru, apparecchi di sollevamento o soluzioni di sistema complete.
“Store & Load” sarà interamente dedicato a soluzioni automatizzate per il magazzino e per l’evasione degli ordini.
Al centro dell’attenzione di “Pick & Pack” ci sarà il tema del packaging, mentre nel settore “Logistics IT” saranno esposte soluzioni IT per la logistica.
Il settore “Manage & Service”, per finire, si svilupperà attorno alla piattaforma transport logistic@CeMAT.


“Smart – Integrated – Efficient”


Il tema conduttore del CeMAT 2014, “Smart – Integrated – Efficient”, fa riferimento al controllo intelligente delle catene logistiche integrate lungo l’intero processo della creazione di valore.

“La quarta rivoluzione industriale, intendendo con questo il networking totale tra unità tecniche, prodotti, insediamenti e persone, è solo ai suoi inizi in molti altri settori dell’economia, ma nell’intralogistica è già realtà”, dice Christoph Beumer, Presidente del Direttivo del CeMAT e Presidente & CEO di BEUMER Group GmbH & Co. KG di Beckum.

“Macchine, parti e merci intelligenti comunicano autonomamente tra di loro controllando da soli gran parte dei propri compiti e percorsi. E questo genera processi snelli ed efficienti lungo l’intera catena di creazione del valore.”


Nuovo settore espositivo nell’area scoperta


Il CeMAT ha ampliato la propria gamma merceologica offrendo quest’anno per la prima volta a rivenditori selezionati di carrelli trasportatori la possibilità di presentare apparecchi di seconda mano.

Nell’area scoperta saranno presenti undici rivenditori su un’area occupata di 1.500 metri quadrati. Quello dell’usato è un mercato che sta crescendo molto bene e al quale tocca un ruolo importante soprattutto dal punto di vista della sostenibilità.

Già oggi oltre il 50 per cento dei veicoli in uso sono sotto contratto di leasing o di noleggio e alla scadenza del contratto vengono messi a disposizione del mercato secondario.

Per molte aziende l’acquisto di un carrello di seconda mano rappresenta una alternativa conveniente e sicura all’acquisto di una carrello nuovo.
Soprattutto nell’Europa del Sud e dell’Est le aziende optano sempre più spesso per apparecchi usati. E anche sui mercati in via di sviluppo dei Paesi BRIC si registra una crescente domanda di usato.


Forum collaterali nei padiglioni 13 e 27


Il ricco e interessante programma degli eventi collaterali del CeMAT, organizzato in collaborazione con partner selezionati del mondo della logistica, si sviluppa per cinque giorni sull’intera durata del salone con vari temi di interesse per l’utenza.

“Nella scelta tematica ci siamo concentrati quest’anno sui settori di utenza importanti e sui mercati significativi. In collaborazione con i nostri partner siamo riusciti ancora una volta ad allestire un programma di alto profilo ed estremamente vario, tenendo presenti soprattutto gli interessi dei nostri visitatori, ai quali intendiamo offrire valore aggiunto attraverso i forum”, spiega Gruchow.

Gli appuntamenti si terranno nei padiglioni 13 e 27.

Nella cornice del Forum del padiglione 13 avrà luogo alle 11.30 la cerimonia di inaugurazione ufficiale del CeMAT, con la presenza del Sindaco di Hannover Stefan Schostok e di Stefan Kapferer, Segretario di Stato del Ministero federale tedesco dell’economia e dell’energia.

Subito dopo si terrà il CeMAT Talk sull’economia, con la partecipazione di Mathias Krage, Amministratore di Krage Speditionsgesellschaft mbH, Christoph Beumer, CEO di Beumer Group GmbH & Co. KG e Stephan Wohler, Amministratore di Edeka Minden-Hannover Stiftung & Co. KG. Farà da moderatore Thomas Wimmer, Presidente del CdA dell’Associazione federale tedesca della logistica (BVL).


Il CeMAT


Il CeMAT è in calendario nel quartiere fieristico di Hannover dal 19 al 23 maggio 2014.
Dopo di allora il salone leader mondiale dell’intralogistica prenderà una nuova cadenza biennale.

Considerata l’importanza mondiale del CeMAT per l’industria logistica internazionale, altri cinque eventi CeMAT vengono attualmente proposti sui maggiori mercati in via di sviluppo: CeMAT Russia (dal 23 al 26 settembre 2014 a Mosca), CeMAT Asia (dal 27 al 30 ottobre 2014 a Shanghai), CeMAT India (dal 10 al 13 dicembre 2014 a Delhi), CeMAT South America (dal 30 giugno al 3 luglio 2015 a San Paolo) e CeMAT Australia (dal 5 al 7 maggio 2015).

La Deutsche Messe, che organizza il CeMAT, ha inoltre in calendario nel settore anche Materials Handling Eurasia (dal 19 al 22 marzo 2014 a Istanbul) e Intralogistica Italia (dal 19 al 23 maggio 2015 a Milano).





A proposito di Fiere ed Eventi