Unrae: il settore ha perso altri 330 milioni di euro di fatturato rispetto al 2012.




Servizi e accessori per il trasporto

Immatricolazione veicoli commerciali: -13,3% nel 2013.

21 Gennaio 2014

Nonostante i dati positivi di dicembre 2013, con un aumento dell’11,2% delle immatricolazioni di veicoli commerciali rispetto a dicembre del 2012, i dati sull’intero anno 2013 rilevano un calo, rispetto all’intero 2012, del 13,3%, pari a 101.199 veicoli immatricolati.

“Il settore nei soli nove mesi dell’anno appena trascorso aggiunge a quanto già lasciato sul campo in passato altri 330 milioni di euro di fatturato persi rispetto allo scorso anno e 58 milioni di mancato introito Iva nelle casse dello Stato”.

Così ha affermato Massimo Nordio, presidente di Unrae, l’associazione di costruttori esteri. “Per il 2014 – continua Nordio – è prevedibile un segno positivo intorno al 10-15%, che tuttavia non rappresenta una ripresa strutturale, ma il leggero recupero legato alle ormai improrogabili esigenze di alcune aziende di rinnovo del proprio parco veicoli, posticipato troppo negli ultimi anni”.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto