In vista della conferenza Wto, richiesto impegno per concludere il Trade Facilitation.




Consulenza e Formazione

Appello delle Confindustrie del G20 per semplificare le procedure doganali.

2 Dicembre 2013

La B20 Coalition, il coordinamento delle principali organizzazioni industriali dei Paesi del G20, in vista della conferenza ministeriale che si terrà a Bali dal 3 al 6 dicembre, richiede ai leader dei 20 Paesi più industrializzati l’impegno per portare a termine i negoziati sulla cooperazione doganale, la cosiddetta Trade Facilitation, la cui bozza prevede misure di regolamentazione multilaterale per velocizzare e razionalizzare la documentazione doganale e lo sdoganamento dei beni.

Come spiega Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, tale accordo “fornirà risultati tangibili per l’industria e il commercio. Le procedure doganali verranno sveltite incrementando sensibilmente gli scambi commerciali”.

I negoziatori, inoltre, dovranno semplificare i requisiti per gli operatori muniti del riconoscimento di Aeo – Authorized economic operator – ottenuto da parte dalle autorità doganali nazionali.





A proposito di Consulenza e Formazione