Un piano di ristrutturazione che coinvolgerà 850 dipendenti.




Servizi e accessori per il trasporto

TNT Express: taglio di venti filiali italiane.

11 Giugno 2013

TNT Express Italia ha annunciato il 10 giugno 2013 l’intenzione di attuare un piano di ristrutturazione, inserito nel programma Deliver, che coinvolgerà venti strutture in Italia e 850 dipendenti.

L’attività delle venti filiali che verranno eliminate confluirà in quelle di maggiori dimensioni.
TNT Express Italy non ha ancora precisato quali strutture chiuderanno, mentre una nota dell’azienda ne ha spiegato il motivo: “In base ai dati Istat il PIL è destinato a registrare un decremento dell’1,4%, segnando una contrazione molto più ampia di quanto precedentemente previsto.
In questo difficile scenario economico, i prezzi del trasporto sono sotto pressione e i clienti tendono a privilegiare soluzioni di trasporto differenti e maggiormente economiche”.

Tony Jakobsen, AD di TNT Express Italy, ha affermato: “Dobbiamo ripensare la nostra organizzazione in una chiave più agile e snella, con una struttura dei costi competitiva, in grado di tutelare il nostro posizionamento sul mercato nel lungo termine”.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto