Il Parlamento Europeo lo rinvia al 1° novembre 2013.




Consulenza e Formazione

Slitta il Codice Doganale Aggiornato.

7 Giugno 2013

Il Codice Doganale Aggiornato, che contiene diverse innovazioni tra cui l’abolizione della riserva per la rappresentanza diretta, lo sdoganamento centralizzato e l’analisi dei rischi uniforme tra tutti gli stati membri dell’UE, non sarà attivo dal 24 giugno 2013, bensì dal 1° novembre 2013.

Lo ha stabilito il Parlamento Europeo, motivando la decisione con il fatto che il percorso legislativo delle modifiche più recenti apportate al testo non sia stato ancora completato.
“In assenza di misure legislative correttive – ha infatti spiegato la risoluzione del Parlamento Europeo – il regolamento n. 450/2008 diventerebbe quindi applicabile il 24 giugno 2013 e il regolamento n. 2913/92 del Consiglio sarebbe abrogato.

Ciò provocherebbe una situazione di incertezza giuridica riguardo alla normativa doganale effettivamente applicabile a partire da quella data e costituirebbe quindi un ostacolo al mantenimento di un quadro giuridico dell’Unione completo e coerente per il settore doganale, in attesa dell’adozione del regolamento proposto”.





A proposito di Consulenza e Formazione