La sperimentazione nel Porto di Ravenna diventerà prassi in tutta Italia.




Consulenza e Formazione

Ravenna: sportello doganale unico.

4 Aprile 2013

Il Porto di Ravenna è stato scelto come ufficio pilota della sperimentazione di completa digitalizzazione del processo di sdoganamento delle merci.

Tale sperimentazione, avviata dal 12 febbraio 2013 e oggi operativa nello scalo di Ravenna, ha dato i primi risultati: sono emerse utili indicazioni per la messa a punto del sistema, che presto si estenderà anche al Porto di Civitavecchia e successivamente a tutti gli altri scali italiani.

Lo sportello doganale unico diventerà quindi prassi in uso negli aeroporti e nei porti d’Italia.

Lo scalo di Ravenna è stato scelto per i volumi e le tipologie di merci trasportate, e la digitalizzazione del processo di sdoganamento delle merci ha l’obiettivo di abbattere i tempi di attesa e di ridurre i costi degli operatori, finora costretti a fornire le stesse informazioni alle diverse Amministrazioni.





A proposito di Consulenza e Formazione