Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Bologna: una logistica green.

L'energia solare per il traffico merci.




Logistica Sostenibile

Bologna: una logistica green.

4 Febbraio 2013

Il Centro Agroalimentare di Bologna – Caab – diventerà promotore della riconversione green del traffico merci in città, attraverso l’utilizzo di mezzi elettrici ricaricati con il sole.

Si tratta dell’operazione “Ultimo miglio green”, che prevede un impianto solare di 35 mila pannelli su una superficie di 100 mila metri quadrati, che soddisferà il bisogno delle strutture interne e fornirà l’elettricità per la flotta verde dell’ultimo miglio: l’impianto permetterà una riduzione delle emissioni inquinanti di Co2 pari a 5.250 tonnellate l’anno.

Sulla riconversione del Caab in un raccordo per la logistica verde dell’ultimo miglio, Andrea Segrè, preside della Facoltà di Agraria di Bologna e Presidente del Caab, ha affermato: “Questo centro era nato vecchio, un dinosauro atterrato in un mondo in cui non aveva più mercato perché la grande distribuzione si era organizzata in proprio.

Con il rilancio ecologico ha trovato nuove funzioni basate sulla visione ‘spreco zero’.
Il progetto prevede in un primo tempo la consegna carbon free dell’ortofrutta a Bologna, ma in prospettiva siamo pronti ad estendere la logistica a impatto zero a tutte le merci”.





A proposito di Logistica Sostenibile