Riaperto il traffico ferroviario in Transnistria: nuova via di comunicazione lungo l'asse est-ovest Europa.




Trasporti Nazionali e Internazionali

Arriva sui binari la pace in Transnistria.

7 Maggio 2012

Una riapertura del traffico ferroviario in Transnistria ha il potere di ufficializzare una pace tra Moldavia e Russia, avviata nel 2010.

Si potrà così ritornare a circolare nella regione della Moldavia che negli ultimi anni aveva assunto, di fatto, uno status indipendente, sebbene non riconosciuto dalla comunità internazionale.

Ad annunciarlo è l’Unione Europa in toni entusiasti: la possibilità è quella di varcare il fiume Dnestr, chiamato anche Nistru, aprendo così una nuova via di comunicazione lungo l’asse est-ovest dell’Europa.

Un sigillo, abbiamo detto, sulla pace tra i due stati che entrarono in contrasto nel 1992 successivamente ad una dichiarazione di indipendenza della Transnistria nel 1990.

La pace viene oggi garantita da un’area smilitarizzata, ma i propositi per il futuro sono dei migliori, iniziando dall’apertura europea.





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali