Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
SNCF Geodis e Hupac stringono una cooperazione strategica in Europa.

Obiettivo dell'alleanza è lo sviluppo delle reti di traffico via Francia e Belgio.




Outsourcing

SNCF Geodis e Hupac stringono una cooperazione strategica in Europa.

24 Aprile 2012

Hupac, operatore svizzero del trasporto combinato, e SNCF Geodis, quarto operatore mondiale per il trasporto e la logistica, si alleano per sviluppare le loro reti di traffico combinato sull’asse est-ovest via Francia e Belgio.

L’accordo punta sul rafforzamento della cooperazione di entrambi i partner e sulla creazione di sinergie per sviluppare il trasporto combinato su scala europea, in particolar modo sull’asse estovest.

Da aprile 2012 Hupac e SNCF Geodis metteranno in comune le loro reti di traffico tramite la linea ferroviaria Anversa Dourges, operata SNCF Geodis.

Questo collegamento unirà di fatto la rete europea di Hupac alle linee ferroviarie di trasporto combinato all’interno della Francia gestite dal SNCF Geodis.

In questo modo i partner potranno offrire ai loro clienti l’accesso ad una vasta rete di trasporto ferroviario combinato, che si estende dalla Penisola Iberica all’Estremo Oriente, con collegamenti quotidiani o settimanali con la Germania dell’est (Schwarzheide), l’Europa orientale (Polonia e Russia) e la Cina.

In questo modo gli operatori offriranno per esempio la possibilità di collegare la Polonia (Varsavia) alla regione di Lione con un transit time di cinque giorni.

“Con SNCF Geodis potremo sfruttare le potenzialità del trasporto intermodale a livello europeo, come per esempio le relazioni da/per Barcellona tramite la nuova linea UIC, e il potenziamento mirato delle direttrici tra la Francia e l’Italia via Modane“, assicura Bernhard Kunz, direttore di Hupac.

Per Pierre Blayau, direttore generale di SNCF Geodis, ha dichiarato: “questo accordo strategico è un passo decisivo nella concretizzazione del nostro impegno per lo sviluppo del trasporto ferroviario merci su scala europea.

Mi rallegro di questa collaborazione che conferma le nostre ambizioni nell’ambito del trasporto combinato”.





A proposito di Outsourcing