Green, dematerializzazione e digitalizzazione documentale del trasporto: la ricerca della School of Management del Politecnico di Milano




Trasporti Nazionali e Internazionali

Logistica: il futuro è sempre più smart

14 Novembre 2016

Si sono accesi ancora una volta i riflettori sul mondo del Contract Logistics grazie alla presentazione della ricerca “L’innovazione tecnologica e digitale per una Logistica sempre più smart” a cura dell’Osservatorio promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Assologistica.

Il 2016 conferma la crescita del settore in Italia, che raggiunge 79,8 miliardi di euro di fatturato.
Rispetto al 2014 si è arrestato il calo del numero di aziende nella logistica conto terzi del periodo di crisi (-14% dal 2009 al 2013) e migliorano le prestazioni economiche e finanziarie dei Top Player che nel 2014 presentano un Ebitda/fatturato medio in crescita dal 3,5% al 4,3%.

E, dopo il rallentamento del 2013, ricomincia a crescere la terziarizzazione che rappresenta il 40% delle attività logistiche del 2014: su un valore complessivo della logistica pari a 109 miliardi in Italia, il mercato della Contract Logistics (il fatturato degli operatori al netto del valore del subappalto) è pari a 43,5 miliardi di euro.

In questo contesto si evidenziano alcuni importati cambiamenti: nella distribuzione dell’ultimo miglio in città si affermano nuove iniziative “green”, come la consegna in bicicletta o con veicoli elettrici.
Inoltre, continua la rivoluzione digitale del settore: l’interesse delle aziende si concentra su soluzioni come Smart glass, Workflow scheduling, Load building, Rfid, Sensoristica, dematerializzazione e digitalizzazione documentale per il trasporto, piattaforme collaborative e Logistics App.

L’attenzione delle aziende si sta concentrando, in particolare, sulla visibilità dell’intero processo di distribuzione, una delle sfide storiche della logistica oggi resa possibile da soluzioni che permettono di ottenere maggiore tempestività per il 50% dei rispondenti e tracciabilità delle informazioni per il 24%, oltre a migliorare efficienza (50%) e qualità (27%) del processo di distribuzione.

Senza tralasciare i benefici per l’immagine aziendale (29% per le Logistics App) e la conformità normativa (15% per la dematerializzazione e digitalizzazione documentale).





A proposito di Trasporti Nazionali e Internazionali