Incontro tra il conseller de Territori i Sostenibilitat e le imprese del settore logistico-navale organizzato dalla CCIE di Barcellona




Servizi e accessori per il trasporto

Porto di Barcellona: il 30% dei rapporti commerciali tra Italia e Cataluña

27 Gennaio 2017

Incontro tra Josep Rull i Andreu, Conseller de Territori i Sostenibilitat e le imprese del settore logistico navale presso la Camera di Commercio Italiana – Barcellona.

Obiettivo far conoscere l’importanza della logistica in qualsiasi transazione commerciale, nonché l’importanza dell’esistenza di infrastrutture efficienti.
Tra i partecipanti Mario Massarotti, Consigliere Delegato di Grimaldi e Vicepresidente della Camera di Commercio Italiana – Barcellona e il Console Generale d’Italia, Stefano Nicoletti, che ha evidenziato come il Porto di Barcellona rappresenti un importante punto di riferimento per le imprese e i turisti italiani.

I rapporti commerciali esistenti tra Italia e Cataluña, infatti, rappresentano da soli più del 30% dei rapporti commerciali globali intrattenuti dall’Italia con la Spagna, tenendo, tra l’altro, a precisare che una fetta importante di questi rapporti si realizza attraverso il porto di Barcellona, mediante i servizi di short sea shipping.
A seguire è stata realizzata una tavola rotonda durante la quale i rappresentanti delle undici imprese partecipanti, dopo una breve presentazione della propria impresa e dell’attività svolta, hanno avuto modo di discutere in merito a tematiche rilevanti quali la legge delle 44 tonnellate, il commercio in zone delicate come il Nord Africa e l’interesse nei confronti del corridoio del Mediterraneo.





A proposito di Servizi e accessori per il trasporto