Una guida pratica alla scoperta del WMS (Warehouse Management System), tutti i pro e i contro dell’utilizzo dei software per il magazzino




Hardware e Software per il Magazzino

Che cos’è il WMS (Warehouse Management System)? Tutto quello da sapere

16 Agosto 2021

Il WMS (Warehouse Management System) è un software programmato per supportare nella gestione operativa dei flussi fisici del magazzino.

Prima di proseguire nell’analisi delle funzioni del WMS (Warehouse Management System) bisogna chiarire che questo software è completamente diverso da un SGM (Sistema Gestione Magazzino): il primo è uno strumento complesso pensato per ottimizzare i flussi all’interno del magazzino mentre il secondo è un sistema più semplice, quasi esclusivamente gestionale, pensato per la gestione di quantità e di superfici nel magazzino.

Quali sono le funzioni del WMS (Warehouse Management System)?

Quando di parla di WMS ci si trova al cospetto di un programma complesso adoperato per supervisionare, organizzare e ottimizzare gli spostamenti, i processi e tutte le fasi operative che hanno luogo all’interno di un magazzino, dalle attività più semplici, come il controllo delle scorte e delle giacenze, alle funzioni più articolate, come la sincronizzazione con i sistemi ERP.

All’interno di un WMS (Warehouse Management System) la quantità di funzioni svolte e la loro complessità sono variabili, queste dipendono dalle specifiche necessità dell’impresa.
Come si può ben capire questa duttilità del WMS costituisce un vantaggio perché permette di avere un sistema totalmente personalizzabile in base alla realtà aziendale, un sistema all’interno della quale è possibile attivare o meno funzionalità in base obiettivi da conseguire.

Cosa fare oggi del magazzino, tra innovazione e nuovi modelli di gestione?
Iscriviti e partecipa al 
webinar gratuito “Magazzini al Bivio” del 14 ottobre 2021

A cosa serve un WMS (Warehouse Management System)?

Adoperare un WMS (Warehouse Management System) non solo contribuisce ad aumentare la produttività degli operatori ma permette anche di razionalizzare gli spazi grazie al supporto del software nelle operazioni di stoccaggio.

Inoltre, la merce stoccata tramite WMS può essere gestita con maggiore razionalità grazie al preciso utilizzo di metodi FEFO, FIFO, LIFO e altri per la gestione degli stock.
Come ben si può capire grazie a al WMS è possibile ottimizzare i tempi di movimentazione delle merci e di evasione degli ordini dato che il sistema suggerisce agli operatori il miglior modo per eseguire il giro di prelievo.

A tutti questi vantaggi operativi va aggiunto il grande vantaggio di poter consultare in tempo reale una gran mole di dati organizzati in modo tale da facilitarne la consultazione.
Utilizzare un WMS è un grosso passo avanti rispetto alla gestione manuale del magazzino, una soluzione che non solo contribuisce alla diminuzione degli errori e a un miglioramento delle performance del magazzino ma che permette un grosso risparmio di tempo e denaro, risorse che possono essere investite nella crescita dell’impresa.





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino