Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Top 5 logistica: scopri quali sono le notizie più lette nel mese di luglio su Logisticamente

Con la rubrica “Top 5”, Logisticamente riassume quali sono state le notizie pubblicate nel mese di luglio che hanno suscitato maggiore interesse nei lettori




Trend

Top 5 logistica: scopri quali sono le notizie più lette nel mese di luglio su Logisticamente

2 Agosto 2023

Gestione della supply chain, outsourcing logistico e trasformazione digitale: ecco gli argomenti che hanno suscitato maggiore interesse tra i lettori di Logisticamente.it.
Attraverso una breve classifica contenente 5 notizie pubblicate nel mese di luglio, vediamo insieme quali sono state le notizie più lette e apprezzate dai lettori.

Al primo posto troviamo “Come il cloud computing e le soluzioni basate sul cloud possono aggiungere valore alle supply chain?”.
In questo articolo di approfondimento la supply chain viene definita è una rete integrata, ma spesso complessa, di partner e fornitori che collaborano per fornire, produrre e distribuire vari prodotti.
La supply chain è coinvolta in tutti i prodotti che usiamo quotidianamente, e sta crescendo.
I volumi transazionali e operativi coinvolti nel successo della produzione, della pianificazione e della distribuzione dei prodotti richiedono tempi di risposta rapidi, che possono essere raggiunti solo trasformando digitalmente la supply chain.

Secondo posto per “La trasformazione delle operazioni 3PL di Maersk Contract Logistics con Hai Robotics”.
La trasformazione delle operazioni 3PL di Maersk Contract Logistics, un colosso della logistica, è stata resa possibile grazie all’implementazione dei Robot Autonomi per la Movimentazione dei Casse (ACR) di Hai Robotics.
Questi sistemi robotici, progettati per ottimizzare l’efficienza dei processi di stoccaggio, hanno permesso un incremento della densità di stoccaggio e dell’efficienza in uscita del magazzino del 30%, contribuendo in modo significativo alla modernizzazione delle operazioni.

Al terzo posto troviamo “CargoON: la rivoluzione digitale semplice per la logistica delle aziende italiane”.
Nell’era della digitalizzazione, il settore logistico rappresenta un terreno fertile per l’innovazione.
Un nome che spicca in questa rivoluzione è CargoON, una piattaforma molto smart che promette di ottimizzare i processi logistici delle aziende italiane in modo semplice.
In questo articolo Logisticamente.it ha intervistato, in esclusiva, Nicolò Calabrese, Country Manager di CargoON, che ha condiviso la visione dell’azienda, i benefici offerti ai clienti e le sfide e le opportunità che il mercato italiano presenta nell’adozione di soluzioni digitali.

Quarto posto per “Flowdrone: i vantaggi dell’impiego dei droni nel settore dell’ingegneria civile”.
Nel centro Italia, una nota azienda del settore edile ha in programma di avviare i lavori di costruzione di un insediamento industriale.
C’è però il rischio che, nella zona, siano presenti nel sottosuolo reperti archeologici, come spesso accade in molte aree dell’Italia centrale.
In fase progettuale, per individuare possibili criticità di questo genere l’azienda edile ha scelto di effettuare un’indagine archeologica preliminare, grazie a un rilievo su tutto l’appezzamento di terreno attraverso l’uso di droni.
Il servizio viene fornito da Flowdron, società italiana pioniera in questo settore, che propone alle aziende di grandi e medie dimensioni servizi realizzati tramite droni, ad esempio agricoltura di precisione, controllo delle infrastrutture, logistica e sicurezza e, in questo caso, rilievi effettuati con fotogrammetria e scansione termica.

Infine nella top 5 troviamo “Binomio e-commerce e sostenibilità: le aspettative dei consumatori e le risposte delle aziende”.
Il binomio tra e-commerce e sostenibilità sembra essere l’interesse prevalente per l’80% dei consumatori italiani.
Sfortunatamente, soltanto il 50% delle imprese italiane ha investito nell’ambito green.
Questa discrepanza emerge dall’indagine “E-commerce e Sostenibilità: cosa cercano i consumatori, cosa offrono le aziende“, condotta da YOCABÈ, società specializzata nei marketplace, e Confcommercio Roma in collaborazione con Format Research.
Il report mostra come solo il 25,7% delle aziende si consideri fortemente sostenibile, mentre il 62,8% si definisce parzialmente green.
Tuttavia, il 52,8% delle imprese non ha ancora intrapreso iniziative per la sostenibilità, e un considerevole 39,2% non intende farlo in futuro.

Vuoi conoscere in anteprima le notizie pubblicate su Logisticamente.it?
Ricevi la newsletter gratuita per rimanere aggiornato sulle ultime novità del mondo della logistica





A proposito di Trend