L'elevato numero di fornitori e punti vendita serviti rendono necessaria l'implementazione




Hardware e Software per il Magazzino

Migliorare la pianificazione delle scorte grazie a nuovi software

3 Ottobre 2016

Gestire un elevato numero di fornitori e di conseguenza la complessa pianificazione delle scorte rende necessari nuovi sistemi di gestione.
L’implementazione è stata imprenscindibile per EcorNaturaSì, azienda distributrice di prodotti biologici e biodinamici che rifornisce un gran numero di fornitori e di punti vendita.
L’azienda per migliorare la gestione delle scorte e degli ordini ha deciso di servirsi di JDA Advanced Warehouse Replenishment, software gestionale sviluppato da JDA Software Group.

“Il settore Retail – spiega Roberto Zanoni, General Manager di EcorNaturaSì – si caratterizza per un’elevata complessità e può risultare difficile allineare la disponibilità dei prodotti alla mutevole domanda dei clienti nei punti vendita.
Siamo fieri e orgogliosi di lavorare con piccoli agricoltori e impiegare prodotti locali, ma questo comporta un elevato livello di complessità nella supply chain.
Abbiamo quindi implementato una soluzione che ci permettesse di gestire le attività di riordino in modo semi automatizzato”.

L’algoritmo su cui si basa il software consente di formulare una domanda precisa per ogni hub distributivo e per ogni SKU (Stock Keeping Unit) sulla base di informazioni accurate, riducendo così gli investimenti nelle scorte e mantenendo un servizio di alta qualità, a favore degli acquisti a lungo termine e di una supply chain efficace.

Di nuove tecnologie e soluzioni per ottimizzare la supply chain delle aziende agroalimentari se ne discuterà a ‘Logisticamente on Food 2016’, convegno che si terrà il 26 ottobre all’interno di Cibus Tec (Fiere di Parma).
Consulta l’agenda e iscriviti subito!





A proposito di Hardware e Software per il Magazzino