Toyota_investe_in_Italia_Toyota_Material_Handling_Italia_acquisisce_il_controllo_di_Ovas_di_Como




19 Novembre 2013

Toyota investe in Italia: Toyota Material Handling Italia, acquisisce il controllo di Ovas di Como.

Toyota Material Handling Italia (TMHIT), filiale italiana di Toyota Material Handling Europe (TMHE), l’organizzazione che all’interno di Toyota Industries Corporation (TICO), si occupa di logistica e movimentazione delle merci in Europa, investe nel mercato italiano e annuncia a Como l’acquisizione della maggioranza della società OVAS, oggi OVAS Toyota Material Handling, organizzazione con 70 dipendenti e un fatturato pari a circa 11 milioni di euro.

Un’operazione che chiude con successo altre 4 acquisizioni, avvenute nell’ultimo anno, che hanno visto protagoniste altre organizzazioni analoghe in Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Lazio.

L’annuncio dell’acquisizione verrà ufficializzato venerdì 22 novembre 2013, al Grand Hotel di Como, con la partecipazione di due eccellenti interpreti del Toyota Production System (TPS): Yoshihito Wakamatsu e Ambrogio Bollini.


Yoshihito Wakamatsu può essere considerato uno dei padri fondatori del sistema produttivo che tutt’oggi caratterizza la produzione dei carrelli in Toyota, portato in Italia dalla società di Consulenza Considi, unica interlocutrice europea di questo maestro.

Il guru parlerà di TPS ad una platea di selezionati imprenditori con una lectio magistralis sulle applicazioni TPS con particolare attenzione al valore delle risorse umane in questo contesto innovativo.

Ambrogio Bollini, Supply Senior Vice President di Toyota Material Handling Europe, un italiano al vertice dell’area produttiva di Toyota, governa i 5 stabilimenti europei del Gruppo, di cui 2 in Italia in cui ha introdotto il TPS. Egli porterà una preziosa testimonianza diretta dell’autentica applicazione del TPS in una realtà italiana.

Un Team quindi costituito da Toyota (produzione, logistica e movimentazione merci), Considi (consulenza sistemi direzionali), Y. Wakamatsu (massimo esperto mondiale di TPS) apparentemente inusuale, ma assolutamente strategico se si osserva che tutte queste tre identità sono quelle più accomunate in Italia dall’aderenza al Toyota Way e alla sua applicazione TPS originale: Toyota, incarnandolo da sempre; Considi, applicandolo e facendolo applicare alle aziende italiane nella sua veste di consulente; Y.Wakamatsu, da oltre 20 anni consulente internazionale in numerose aziende nel mondo che applicano questo sistema gestionale (Toyota Way) e organizzativo (TPS).

In un mercato di nicchia come quello dei carrelli elevatori, il valore aggiunto del prodotto non è rappresentato solo dall’alta prestazione tecnologica, ma anche dalla consulenza e dal servizio che ad esso si associano.

Un prodotto come il carrello elevatore, infatti, esige una sua ottimizzazione e implementazione nei temi della logistica e dell’organizzazione del magazzino.

È per questo che Toyota Material Handling Italia (TMHIT), già da anni attiva in Italia sul fronte formativo per la diffusione delle conoscenze e delle competenze relative al settore “carrelli elevatori” tramite la Toyota Academy, ha deciso di estendere la propria offerta dando il via ad una partnership con Considi, realtà attiva e dinamica nella consulenza ma da sempre attenta e promotrice dell’originalità del Toyota Way, applicato alle aziende e alle realtà di tutte le dimensioni.

Infatti, è proprio per questa aderenza alla filosofia originale del Toyota Way e della sua applicazione TPS che Considi è stata scelta anche dal Sensei Yoshihito Wakamatsu quale unica interlocutrice e europea per la consulenza del Toyota Production System.

Questa triade di competenze viene sancita ulteriormente dalla pubblicazione in Italia della Collana Ed FrancoAngeli “Toyota Way” che si è subito posizionata tra i quaderni per i manager più venduti in Italia.

La Collana Toyota way contestualizza nella cultura italiana, grazie all’esperienza di Considi e alla firma di Toyota, i già bestseller in Giappone firmati dal Guru Wakamatsu.





A proposito di Direttamente dalle Aziende