Questo sito richiede JavaScript per funzionare correttamente. Si prega di abilitare JavaScript nel browser e ricaricare la pagina.
Washtru: debutto sul mercato.

SITL_2014_Lappuntamento_internazionale_del_trasporto_della_logistica_e_del_freight_forwarding




10 Marzo 2014

SITL 2014. L’appuntamento internazionale del trasporto, della logistica e del freight forwarding.

“Con il 70% degli operatori Top 20 della logistica europei già iscritti, tra cui Geodis, Norbert Dentressangle e Kuehne + Nagel, ai quali si aggiungono oltre 200 trasportatori e operatori della logistica, presenti direttamente o attraverso consorzi come Astre, Evolutrans, Flo, France Benne, Pall-Ex, Tred Union, SITL Europe 2014 presenterà un’offerta di trasporti e logistica eccezionale, in grado di affrontare le grandi sfide internazionali del momento” dichiara Alain Bagnaud, Direttore del global group transport & logistics di Reed Exhibitions.

Per coloro che portano progetti
A poco tempo dall’apertura, SITL Europe presenta una percentuale di prenotazioni superiore all’80%, mentre Intralogistics Europe, la Fiera delle attrezzature di movimentazione per l’industria e la distribuzione, che si svolge contemporaneamente, supera già i suoi obiettivi con più di 150 espositori.

Questo incremento è accompagnato da iniziative originali per individuare i progetti.
“Un team interno di intervistatori contatta i visitatori qualificati per identificare i loro progetti in atto e futuri. Analizzati i progetti, i visitatori verranno messi in relazione durante la fiera, attraverso appuntamenti programmati, con espositori la cui offerta corrisponde alle loro esigenze”.

Per i programmi non individuati, i visitatori potranno presentarsi all’Espace Projet all’ingresso della fiera, dove verranno accolti da un consulente che proporrà loro un percorso su misura con possibilità di organizzare appuntamenti con gli espositori che potenzialmente potrebbero essere interessati al progetto.

4 giorni, 4 eventi

Oltre ai momenti salienti quali il 14° Premio per l’Innovazione e un ciclo di conferenze di mezza giornata organizzato sui temi della Fiera, i quattro giorni di SITL Europe 2014 saranno scanditi da quattro nuovi grandi eventi.

Martedì la fiera aprirà con la grande giornata internazionale del World Transport & Logistics Forum. Ubifrance e lo studio Transport Intelligence terranno la conferenza plenaria “Quali strategie logistiche per trarre vantaggio dalla crescita mondiale”, nella quale verrà presentato in anteprima lo studio 2014 della Banca Mondiale sulla performance logistica, seguito da un dibattito nel quale interverranno spedizionieri, operatori, economisti e rappresentanti delle istituzioni.

Nel pomeriggio le delegazioni ufficiali di Brasile, Indonesia, Russia, Algeria, Stati Uniti, Thailandia esporranno, alla presenza di ministri francesi, i loro obiettivi per il trasporto e la logistica. Il World Transport & Logistics Forum si concluderà con una conferenza sulle evoluzioni doganali nel mondo.

Marittimo, fluviale, ferroviario

Mercoledì, SITL Europe proporrà di imbarcarsi a bordo del Maritime Day, una giornata dedicata al trasporto marittimo e fluviale ideata dallo studio Eurogroup Consulting. Sarà l’occasione per mettere a fuoco le opportunità derivanti dall’evoluzione delle alleanze tra armatori o dai nuovi servizi portuali tra cui i collegamenti fluviali. Container, cereali… i vari aspetti della “filiera” delle vie d’acqua saranno inoltre sviluppati prima della presentazione dello stato di avanzamento della Rete Trans-Europea dei trasporti (RTE-T). Una transizione ideale verso la Giornata Europea del Trasporto Merci Ferroviario di giovedì.

Con il concorso di Eurogroup Consulting, questa quinta edizione della Giornata Europea del Trasporto Merci Ferroviario svelerà i risultati del sondaggio 2014 sulla percezione degli spedizionieri circa l’offerta ferroviaria. Realizzato su un centinaio di industriali e distributori europei, introdurrà un ciclo di conferenze sui prezzi, i corridoi di trasporto merci, sull’accesso alla rete e sulla qualità dei tracciati, illustrate da esperienze concrete.

Future for logistics

Allo scopo di anticipare le grandi tendenze della supply chain, venerdì, ultimo giorno della Fiera, verrà inaugurata una nuova formula.
L’iniziativa, che avrà il nome di Future for logistics, metterà a confronto lo studio Transport Intelligence, Mines PariTech e l’ASLOG sui diversi probabili sviluppi del settore.

Il ruolo dell’Internet fisico nel consolidamento e nella massificazione dei flussi, l’evoluzione delle competenze e delle professionalità, sono alcune delle tematiche affrontate in questa prima edizione del Future for logistics.

La logistica umanitaria alla ribalta

Un altro momento forte di venerdì è la conferenza dedicata alla logistica umanitaria, su iniziativa dell’Humanitarian Logistics Association, la sola associazione mondiale di operatori logistici umanitari. Per la prima volta HLA, che comprende 2.300 membri provenienti da organizzazioni umanitarie internazionali, dal settore privato, dall’università e dalla ricerca, terrà la sua Assemblea generale in Francia in contemporanea al SITL Europe.

“Questo vertice mondiale sulla logistica umanitaria consentirà di fare il confronto tra l’organizzazione della logistica delle ONG e delle aziende, in particolare in merito ai loro approcci di mutualizzazione delle scorte, alla progettazione di sistemi informativi o alla formazione dei team,” afferma Jean-Christophe Crespel, co-fondatore di HLA.

Sono tutti buoni motivi per mettere in agenda da oggi SITL Europe…





A proposito di Direttamente dalle Aziende